Unioncamere al Job&Orienta ti orienta al mondo del lavoro: gli incontri e i materiali online per scegliere il futuro

Unioncamere
In collaborazione con Unioncamere
unioncamere job&orienta orientamento lavoro

Anche quest’anno, nonostante la pandemia in corso, Unioncamere scende in campo al Job&Orienta - l’annuale manifestazione dedicata all’orientamento - per aiutare i giovani a prendere una scelta consapevole riguardo al proprio futuro, fornendo le più aggiornate informazioni sul mondo del lavoro. Stavolta l’evento è stato interamente digitale: tutti gli studenti, i laureati, i docenti e i genitori interessati alla formazione hanno potuto quindi partecipare attraverso un click.
Con Unioncamere, dal 25 al 27 novembre 2020, ci sono state tre intense giornate di incontri e iniziative. Un’occasione imperdibile per tutti quegli studenti che si trovano a un bivio e non sanno cosa sia meglio scegliere per il proprio futuro. Ma anche per quei prof che vogliono concretamente aiutare i loro studenti a spiccare il volo. Se anche tu sei uno di loro, non puoi non leggere questo articolo.



Unioncamere al Job&Orienta Digital Edition: tutti gli eventi

Focus group, hackathon, convegni, premiazioni: ricca e varia è l’offerta di Unioncamere al Job&Orienta 2020. Per studenti, docenti e addetti ai lavori, erano previsti anche incontri one-to-one per illustrare gli strumenti del Sistema informativo Excelsior a sostegno dell’orientamento. Per registrarti e visionare il programma completo clicca qui.

25 NOVEMBRE
  • prima giornata di Hackaton, con il laboratorio di progettazione “Camera Orienta Digital Edition” dedicato ai docenti che, suddivisi in gruppi, propongono il loro progetto di format digitale per l’orientamento;
  • Dalle 10 alle 11, il seminario “Giovani, Lavoro e Futuro”, pensato per gli studenti degli ultimi anni delle superiori, per scoprire le richieste delle aziende e le opportunità post-diploma;
  • Si prosegue poi con il focus group, che ha come oggetto la valorizzazione e la promozione dei nuovi strumenti Europass, dalle 14:30 alle 16:30;
  • Dalle 17 alle 18 il webinar “Il futuro del mercato del lavoro: come prepararsi alle nuove sfide? Il sistema informativo Excelsior”, conclude la giornata spiegando ai dirigenti scolastici e agli insegnanti gli strumenti che il Sistema informativo Excelsior mette a loro disposizione per spiegare agli studenti come cambia il mondo del lavoro e quali sono le competenze da valorizzare per una futura occupazione.

  • 26 NOVEMBRE
  • Si continua con l'Hackathon: stavolta sono però gli studenti a scendere in campo con le loro idee e proporranno il loro progetto, come i docenti prima di loro.
  • Il primo focus della seconda giornata è dedicato alle competenze green: dalle 10 alle 11, nel webinar “Competenze green ed economia circolare. Nuovi scenari per il futuro del paese” si parla del futuro dell’economia circolare e delle figure professionali che da qui a 5 anni saranno impiegate sempre di più nel campo dell’ecosostenibilità.
  • Dalle 12 alle 13, l’evento “Competenze imprenditive e imprenditoriali per il lavoro dipendente e per fare impresa”, affronta temi di educazione all’imprenditorialità e cultura di impresa, per chi nel futuro si vede già con un’attività in proprio o per chi vuole inserirsi con successo in un’azienda già formata.
  • Il focus group della giornata, dalle 14:30 alle 16:30 continua ad occuparsi di CV Europass, con il supporto di imprenditori, selezionatori e orientatori.
  • Dalle 15 alle 17, invece, spazio all’evento “Storie di Alternanza”, con la premiazione dei migliori video dei progetti presentati dagli studenti dei Licei e degli Istituti Tecnici, con cui i ragazzi hanno raccontato le esperienze più significative di alternanza scuola lavoro.

  • 27 NOVEMBRE
  • La giornata conclusiva del 27 novembre vede svolgersi, dalle 10 alle 11, un incontro dal titolo “Strumenti e nuovi approcci per entrare nel mondo del lavoro”, durante il quale viene illustrato il progetto triennale europeo “Italian Cooperation 4 Transparency of Skills & Mobility” partecipato da Unioncamere insieme ad Anpal per lo sviluppo e la promozione del CV Europass, nonché presentate altre modalità innovative di trovare lavoro anche grazie al digitale;
  • Il digitale è protagonista anche del secondo evento, “Competenze digitali nel bel mezzo della pandemia” con la discussione, a partire dai dati della pubblicazione Excelsior “Competenze digitali 2019” e dalle ultime evidenze del rapporto “Previsioni dei fabbisogni occupazionali e professionali in Italia a medio termine (2020-2024)”, di come le competenze digitali sono state fondamentali nel mondo del lavoro soprattutto in una fase, come quella della crisi sanitaria, che ha letteralmente sfidato i tradizionali processi produttivi;
  • Si torna sul CV Europass, analizzato da nuovi punti di vista, nel focus group dalle 14:30 alle 16:30;
  • I tre giorni si concludono con la presentazione dei progetti finalisti dell’Hackathon nella sessione finale dalle 15 alle 17.

  • Hackathon Unioncamere, docenti e studenti “inventano” un nuovo orientamento

    Se siete stufi dell’orientamento come lo avete conosciuto fino ad ora, l'Hackathon “Camera Orienta Digital Edition” fa al caso vostro. Si svolge nel corso delle prime due giornate e si concluderà con la sessione finale e la presentazione dei progetti finalisti il 27 novembre, e ha come tema l’orientamento: i partecipanti - nella prima giornata docenti, nella seconda studenti delle scuole superiori - dovranno ideare e progettare un nuovo format di orientamento che sia fruibile in rete. Una sfida attuale in un momento in cui anche la manifestazione Job&Orienta si è fatta digitale, in modo che per tutti sia possibile parteciparvi online.
    Per iscriversi all’Hackathon è necessario registrarsi compilando il modulo di iscrizione: i team saranno composti da un minimo di 3 a un massimo di 5 persone, per un numero massimo di 45 persone per i docenti e 45 persone per gli studenti. Qui il regolamento.

    Premio Storie di Alternanza: gli studenti raccontano la loro alternanza scuola lavoro insieme a Skuola.net

    Il 26 novembre vengono premiati i migliori lavori del Premio Storie di Alternanza, l’iniziativa di Unioncamere che ha l’obiettivo di valorizzare i più significativi progetti di alternanza scuola-lavoro attraverso il racconto degli studenti. la premiazione sarà trasmessa in diretta nel canale YouTube della fiera. I ragazzi, attraverso un video, hanno illustrato infatti la loro esperienza, descrivendo le attività svolte e le competenze maturate nel percorso, grazie anche al supporto dei loro insegnanti e dei tutor in azienda. Noi di Skuola.net abbiamo avuto l’onore anche di essere nella giuria e saremo presenti durante la premiazione dei vincitori, i cui lavori è possibile visualizzare a questo link.
    Il Premio, suddiviso in due categorie distinte per tipologia (Licei, Istituti tecnici e professionali) ha previsto due livelli di partecipazione. Il primo, locale, promosso e gestito dalle Camere di commercio aderenti e direttamente da Unioncamere per i territori delle Camere di commercio non aderenti; il secondo, nazionale, gestito da Unioncamere, a cui è stato possibile accedere dopo aver superato la selezione locale.
    Agli studenti vincitori a livello nazionale saranno assegnati premi il cui ammontare complessivo è pari a € 10.000. Sono previste, inoltre, menzioni speciali, con la possibilità di una menzione dedicata a un racconto di alternanza incentrato sul settore della meccatronica da premiare attraverso uno stage extracurriculare remunerato.

    Sistema Informativo Excelsior: su cosa puntare per trovare lavoro

    Spesso gli studenti non hanno idea di quali professioni siano più richieste dal mondo del lavoro. Può succedere, quindi, che scelgano un percorso senza avere consapevolezza di quali siano le competenze che, partendo dalle proprie passioni, siano anche il lasciapassare per un ottimo impiego. Chi vuole scegliere con cognizione di causa non può non conoscere il Sistema Informativo Excelsior che, da oltre 20 anni, monitora le prospettive occupazionali e la domanda di lavoro e dei fabbisogni professionali, formativi e di competenze espressi dalle imprese.
    Un servizio prezioso, approfondito in occasione di alcuni webinar di Unioncamere al Job&Orienta, per tutti i giovani che si trovano davanti alla scelta del loro futuro e hanno bisogno di capire come cambia negli anni il mondo del lavoro, quali sono le skills e le professioni per cui esiste maggiore domanda, i titoli di studio che “vanno a ruba” e i settori emergenti per l’occupazione. Aggiornate ogni anno, le pubblicazioni Excelsior-Unioncamere sono così un validissimo strumento per l’orientamento, utilizzabile non solamente dagli studenti in procinto di diplomarsi o laurearsi, ma anche da docenti, dirigenti scolastici e orientatori che vogliono aiutarli nel compiere una scelta ponderata e aderente alle esigenze delle imprese. Oltre ai focus sulle competenze green e sulle competenze digitali, di cui si prevede un “boom” di richieste negli anni a venire, di grande utilità è l’approfondimento “Il lavoro dopo gli studi”, che analizza di anno in anno la domanda di laureati, diplomati e formazione professionale. Puntuali per laureati, diplomati e per chi ha seguito un percorso di formazione professionale, sono i report sugli sbocchi professionali “Laureati e lavoro”, “Diplomati e lavoro”, “Formazione professionale e lavoro”, che offrono una panoramica ad hoc sulle opportunità di chi ha appena conseguito il titolo di studio.

    Unioncamere a Job&Orienta Digital Edition

    Scopri il programma

    Partecipa e orientati!

    Clicca qui!