Jonny Polotto: "lI mio compagno di viaggio? Deve essere grintoso e pieno di adrenalina"

Giulia.Onofri
Di Giulia.Onofri

Maturità 206: J-AX e Ferilli commissari ideali

Jonathan Polotto, in arte Jonny, si definisce videomaker, cinematographer, photographer, social media manager ed anche…“lanciatore di cose nello spazio”! Chi non lo conosce ancora potrebbe pensare a questo curioso titolo come ad una trovata scherzosa e invece il nome del giovane lombardo è già conosciuto tra i media per aver realizzato, lo scorso 24 giugno, il video virale della pizza napoletana lanciata nello spazio. Il successo del video è stato talmente tanto da esser trasmesso anche da 'Le Iene'. Ma Jonny non si è accontentato e ha deciso di proporre una nuova sfida a cui ha dato anche un titolo:'A caccia dell’Aurora Boreale', ovviamente anche in questa protagonista indiscussa sarà la pizza. Il 2 gennaio 2019 infatti, Jonny facendo tappa in diverse città del Nord Europa, porterà fino a Capo Nord, proprio la pizza, emblema del nostro Paese!

Quando ti è venuta l’idea di questa “missione” a Capo Nord?

“L'idea di questa nuova missione mi è venuta a Ottobre, mentre ero in aereo di ritorno da Bruxelles, da dove avevo appena lanciato l'ultima pizza nello spazio. Eh sì...hai letto bene! Se sei fanatico de ‘Le Iene’ avrai già visto la margherita che raggiunge la stratosfera! Quindi ho pensato che dovevo spingermi oltre e ho ritenuto opportuno portare la mia idea nel punto più a Nord del nostro continente. Così è nato il pretesto per costruire questo viaggio”.

Perché fra le tante meraviglie del mondo hai scelto proprio l’Aurora Boreale?

“Vedere l'aurora boreale è un po' il sogno di tutti prima di morire, quindi prima o poi (e al più presto) sarei dovuto partire per darle la caccia! E poi...come non ti aspetteresti mai di vedere una pizza nello spazio, non ti aspetteresti nemmeno di vedere una pizza con lo sfondo dell'aurora boreale”.

Hai già iniziato ad organizzare le tappe, scegliere gli aerei e l’alloggio? Che tipo di viaggio sarà?

“Il programma del viaggio è praticamente stabilito e chiunque faccia una donazione o partecipi al contest può venirne a conoscenza. Senza nulla togliere ai tour operator o agenzie viaggi, anche perché collaboro con alcuni di questi, un viaggio fai-da-te è sicuramente un'esperienza unica. Puoi decidere di organizzare tutti i minimi dettagli a tuoi piacimento”.

Perché altri giovani dovrebbero partecipare al tuo progetto o aiutarti a portarlo a termine?

“I miei coetanei dovrebbero contribuire a questo progetto perché parliamo la stessa lingua.
Mi spiego: mi piace essere trasparente nel mio lavoro, ma questo viene apprezzato non solo da aziende e brand che vogliono collaborare con me, quanto più dagli adolescenti. Gli interessi sono gli stessi e la voglia di avventura che abbiamo dentro anche! Molti mi hanno detto di essere un esempio per loro e questo per me è un onore”.

Tra chi finanzia questo progetto, qualcuno vincerà il viaggio gratis. Come lo sceglierai? E come dovrebbe essere il compagno di viaggio ideale?

“Odio quei contest in cui si sceglie il vincitore in modo casuale, magari pescando a random tramite un sito, per questo sceglierò in prima persona il fortunato che avrà scritto il commento più originale, profondo e interessante.Il commento vincente deve essere unico, speciale, deve trasmettere qualcosa, deve sorprendermi. Il compagno di viaggio ideale dovrebbe essere grintoso e pieno di adrenalina, avere la mia stessa voglia di scoprire e di meravigliarsi. Insomma...se state tutto il giorno sul divano forse non è il caso che vi scomodiate”.

E gli altri premi? Quali saranno?

“Ho voluto introdurre comunque un premio per ogni donazione fatta, non solo per incitare le persone a donare del denaro, ma anche banalmente per ringraziarle. Anche se una persona non vincerà il contest, riceverà comunque un pensierino proporzionato alla sua donazione, come una foto o un video personalizzati dell'aurora boreale, oppure un cibo tipico norvegese”.

Come partecipare?

1. Seguite il profilo @jonny_polotto su Instagram
2. Commenta sotto questo post su Facebook o su Instagram raccontandoci perché vorresti venire con noi e tagga due o più amici
3. Fai una donazione:
-o su PayPal: www.bit.ly/DonaSuPaypal
-o su Facebook: www.bit.ly/DonaSuFacebook


Il vincitore sarà proclamato il 23 Dicembre.
Tutti i partecipanti non vincitori riceveranno comunque il premio associato alla propria donazione (vedi dettagli su PayPal o Facebook).

Ma tornando ai “doveri” di uno studente, come la mettiamo con la sessione invernale? Oltre la pizza, porterai anche i libri e le dispense in Norvegia?

“Giusto, la scuola! Potrei provare a studiare le derivate mentre procedo verso nord con la neve in faccia e una torcia attaccata in testa dato che lassù il Sole sorgerà a malapena, che ne dite?”

Cosa ti piacerebbe fare una volta la scuola(a parte viaggiare!)? Punterai tutto sulla carriera di creatore di video sul web o hai altri sogni nel cassetto?

“Sono del parere che la ‘fortuna è il talento che incontra l'occasione’, questo perché non sono arrivato a fare quello che sto facendo in due giorni e senza nessuna competenza, ma perché ho impiegato tanto impegno, passione e risorse. Ora ho l'orgoglio di essere arrivato fin qui, aprendo molte strade nel mio campo. Quindi dopo la scuola continuerò sicuramente a spianarne di nuove, idea dopo idea”.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

L'ospite di lunedì è davvero molto importante! Curioso di sapere di chi si tratta? Domani lo sveleremo, quindi non ti resta che rimanere aggiornato!

17 dicembre 2018 ore 15:00

Segui la diretta