Amici 18, concorrenti occupano la scuola: cosa è successo e cosa rischiano

Lucilla Tomassi
Di Lucilla Tomassi



Weekend di fuoco alla scuola di Maria de Filippi: i concorrenti hanno occupato la scuola e gli studi del talent Amici. In 18 anni di programma questa è la prima volta che un’edizione vede cantanti e ballerini allearsi per protestare a quella che a loro avviso è un’ingiustizia: l’eliminazione dal programma del ballerino Marco Alimenti. Infatti lo scorso sabato, durante l’edizione pomeridiana dalla trasmissione, si è assistito alla squalifica dalla gara di Marco, cosa che subito ha avuto una grandissima risonanza sia sui social che ovviamente nello studio di Amici. Andiamo quindi a vedere cos’è successo tra i concorrenti e se ci saranno sanzioni o punizioni per tutti.



Amici 18: i concorrenti protestano per Marco

L’eliminazione diretta e su due piedi del ballerino Marco da parte del giudice Timor Steffens proprio non è andata giù agli allievi della scuola. Ecco che quindi hanno messo in atto una protesta per contestare la decisione del giudice, che è stato freddo ed irremovibile. Timor ha spiegato le sue ragioni imputando a Marco la mancanza del talento necessario per rimanere in gara, mentre gli altri concorrenti accusano il giudice di ingiustizia a causa del suo rifiuto a provare con Marco nelle settimane scorse. Da qui l’idea dei concorrenti di tappezzare le aule con striscioni con slogan come: “Let me grow, change and be myself”, “Diritto allo studio”, oltre ad indossare magliette con l’hashtag #fammistudiare, come l’account twitter ufficiale di Amici ha pubblicato sul suo profilo. I ragazzi hanno quindi deciso di scioperare in segno di protesta, rifiutando le assegnazioni dei brani e delle coreografie. Gli stessi concorrenti hanno fermamente annunciato di voler continuare questo blocco fino a quando non saranno accolte le loro richieste e Alimenti sarà integrato nella loro classe.
Gli allievi del talent di Maria De Filippi chiedono inoltre che il ballerino possa essere valutato da Steffens solo dopo una settimana di lavoro insieme, con la speranza di rendere questa regola valida anche per le prossime edizioni.

Amici 18: quali punizioni rischiano i partecipanti?

Cosa deciderà la produzione sul destino di chi ha partecipato all'occupazione di massa?
Ad oggi nulla si sa, ma è possibile che i fautori della rivolta possano andare incontro a dure penalità, se non all'espulsione vera e propria.
Aspettiamo news per sapere cosa succederà agli occupanti della scuola di Amici!
Skuola | TV
A Skuola con...Valeria Angione!

Con la Web creator affronteremo il delicato tema della violenza di genere tra gli adolescenti e molto altro! Non perdere la puntata!

25 novembre 2019 ore 16:00

Segui la diretta