Sicurezza sul web, Azzolina: educare alla Rete per formare cittadini consapevoli

Generazioni Connesse
In collaborazione con Generazioni Connesse
ministra azzolina

Martedì 11 febbraio si è celebrata la sedicesima Giornata dedicata alla navigazione sicura in Rete, dal titolo “Together for a Better Internet”. Tante le iniziative che hanno coinvolto scuole e studenti: una fra tutte quella organizzata da Generazioni Connesse, il Safer Internet Center coordinato dal Ministero dell’Istruzione, al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, a Napoli.

Insieme ai ragazzi e alle Istituzioni, hanno partecipato youtuber, influencer, giovani attivisti, decisori politici ed esperti, per dialogare insieme sui temi della sicurezza in Rete e dell’uso consapevole di Internet. Skuola.net era lì per raccogliere le testimonianze dei più giovani e scoprire quale sia il loro rapporto con il web e in particolare con i social network. Davanti alle nostre telecamere, la neo ministra Lucia Azzolina ha affermato l’importanza dell’educazione digitale a scuola e rivelato qualche particolare del suo rapporto con i social network.
Guarda il video per vedere l’intervista completa!



Safer Internet Day: insieme per imparare a navigare sicuri

Il Safer Internet Day è istituito e promosso dalla Commissione Europea ogni secondo martedì di febbraio, per sensibilizzare ed educare i ragazzi all’uso consapevole di Internet. L’evento per il SID 2020 ha previsto attività per studenti e interventi istituzionali, e si è svolto in presenza, come anticipato, della ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina. Hanno partecipato anche Daniele De Martino, del Compartimento Polizia Postale Campania, Viviana Gasperini, rappresentante del Garante della Privacy, Francesco Posteraro, Commissario dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, e Ilaria Antonini, Capo Dipartimento delle Politiche per la Famiglia. E’ intervenuta poi anche la Senatrice Elena Ferrara, prima firmataria della Legge 71/2017 di contrasto al fenomeno del cyberbullismo.