17enne hackera sito governativo e tenta di rimandare esame Maturità

hacker entra nel sito del presidente dello Sri Lanka per rimandare la Maturità

La polizia dello Sri Lanka ha arrestato un adolescente di 17 anni, accusato di hacking del sito ufficiale del presidente Maithripala Sirisena. La notizia è stata riportata dal quotidiano britannico The Guardian. Lo scopo dell'azione era quello di pubblicare un messaggio per chiedere il rinvio di esami "A-level", l'equivalente della nostra Maturità. Se ci fosse riuscito, molto probabilmente sarebbe diventato un idolo e avrebbe sicuramente ottenuto l'approvazione di molti suoi coetanei. Insomma se fare l'esame di Maturità è una cosa "for boys", hackerare il sito del Presidente è "for man". Il ragazzo è stato preso in custodia dalla polizia locale e rischia una multa di 300.000 rupie (2.000 dollari) e fino a tre anni di carcere.

Scopri gli hacker più geniali della storia:

O L'ESAME O LA POLTRONA - L'intraprendente studente aveva rimosso la pagina iniziale e lo ha sostituito con una richiesta che il presidente rinviare gli esami o dimettersi. Di sicuro per lui si sono aperte le porte del carcere ma, almeno a nostro avviso, anche quelle del diploma ad honorem. Infatti il nostro eroico amico ha sicuramente dimostrato sul campo di esseere super preparato, almeno in campo informatico!

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta