5 segni che hai sbagliato facoltà

Andyb3105
Di Andyb3105

sbagliare università

Essere uno studente universitario non è cosa semplice: organizzare il proprio tempo, studiare a ritmi intensissimi, sapersi dare dei limiti in maniera autonoma sono solo alcuni degli aspetti terribili che caratterizzano la vita universitaria.
La questione però si complica quando, a tutte le normali difficoltà, si aggiungono nuovi e strani ostacoli, che potrebbero indicarti una situazione sgradevole: sei sicuro di aver scelto la facoltà che fa per te?

Se ti ritrovi in questi punti, probabilmente dovresti riconsiderare il tuo percorso di studi...

#5 Ti senti sempre inadeguato
Mentre i tuoi compagni di corso fanno progetti sul futuro, si appassionano alle materie e sembrano progredire sempre di più all'interno del contesto universitario, tu rimani sempre fisso al solito punto, e questa condizione inizia a pesarti. Mentre loro avanzano e iniziano a essere in grado di utilizzare gli strumenti che vengono loro offerti dall'università, tu non sai davvero che pesci pigliare: com'è possibile? Alla fine, state frequentando gli stessi corsi e vi vedete alle stesse lezioni. La sensazione di profonda ignoranza ti fa vergognare talmente tanto che anche varcare le soglie dell'aula ti fa sentire un po' in colpa per non essere in pari con gli altri, ma l'idea di impegnarti di più e realizzare i tuoi obiettivi forse ti fa stare anche peggio. Questo mix di sensazioni negative dovrebbe iniziare a farti porre qualche domanda.

#4 Frequentare le lezioni ti pesa tantissimo
A volte rinunci alla frequenza, perché tanto sono lezioni facoltative. Quando vai a lezione, però, cerchi di essere puntuale, prendi appunti e fai del tuo meglio... Eppure ti sembra sempre che ci sia qualcosa di storto. Guardi la bocca del professore aprirsi e la senti mentre emette suoni, ma in questi non riconosci nemmeno una parola comprensibile. Anzi, se ci pensi non le riesci nemmeno a registrare nel tuo cervello, che continua a richiamare solamente l'idea di passare il pomeriggio a guardare video fetenti. Sebbene sia normale per tutti gli studenti perdere il filo ogni tanto, non è invece normale passare tutte le lezioni sperando di essere altrove.

#3 l'idea di dover fare una cosa per l'università ti inorridisce
Compiti, ricerche, preparazione degli esami. Tutti quanti, all'idea, inorridiamo un po' ma almeno alla fine del lavoro di solito abbiamo la soddisfazione di vedere il lavoro compiuto. E anche di aver imparato qualcosa di utile e nuovo. Se finire di studiare/fare una ricerca/preparare un lavoro ti sembra una cosa impossibile, e non riesci nemmeno a forzarti di sederti alla scrivania e guardare di cosa effettivamente si tratti, probabilmente non la stai prendendo nel modo giusto. Ci sono giorni pigri e giorni della stupidera per ogni studente: l'importante però è non trasformare questi giorni eccezionali nella normalità e viceversa.

Se devi sempre sforzarti di metterti a studiare, probabilmente dovresti riconsiderare la tua scelta.

#2 Non hai mai nulla da dire
Mentre i tuoi amici passano le giornate a parlare dei loro obiettivi, delle loro paure, del fatto che vorrebbero un voto alto all'esame su cui si stanno spaccando la schiena, tu non trovi alcuno stimolo nell'idea di studiare. Se, a parte lamentarti dei professori, non trovi alcun tipo di argomento stimolante che riguardi la tua facoltà, dovresti interiorizzare l'idea di non essere nel tuo ambito.

#1 Non sei felice
Se non sei soddisfatto di ciò che stai studiando si rifletterà in ogni aspetto della tua vita. Non sarai felice in generale, e ci vorrà veramente poco a innervosirti: il tuo umore cambierà a caso e, sinceramente, non sarà per niente divertente stare in tua compagnia. Questo è l'ovvio risultato della frustrazione e del disappunto che continuano a crescere dentro di te da tempo, perché qualcosa non va per il verso giusto. Che dici, non è forse l'ora di cambiare vita?

Questi allarmi non devono però scoraggiarti: capita di sbagliare, e l'importante è correggersi quando si è ancora in tempo per non perdere tutta l'energia e la voglia di imparare. È normale infatti, dopo una serie di frustrazioni e apatìe, iniziare a diventare insofferente nei confronti di un luogo, l'università, che da casa dei sogni si trasforma in una trincea di guerra cui inizi a collegare solo sensazioni negative. Per tirarti fuori dall'inghippo, affronta la situazione di petto e valuta attentamente le alternative: la strada del tuo futuro la puoi costruire solamente tu!

Andrea Buticchi

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta