Sessione invernale, a Torino aule studio aperte fino a mezzanotte

lucy.t.997
Di lucy.t.997

La sessione invernale è ormai alle porte. E questo porta tantissimi studenti a intraprendere maratone no-stop, o quasi, per giorni interi o addirittura settimane. Questo periodo è quindi caratterizzato dallo stare sveglia a studiare più tempo possibile, arrivando quindi a considerare il sonno come un utopistico lusso; è concesso solo quello indispensabile alla sopravvivenza. Ecco perché a Torino le aule studio, da questa sessione invernale, si aprono anche la notte.


La “student zone” di Torino apre le porte fino a metà dicembre

Visto quanto appena affermato, ovvero che gli studenti in sessione d’esame non dormono molto, ecco che Torino dà la possibilità ai suoi universitari di non dormire affatto. Infatti da fine novembre è possibile studiare nelle nuove aule della Murazzi Student Zone che resteranno aperte per tutti coloro che vorranno fermarsi la notte sui libri.
Questa sperimentazione finirà verso metà dicembre, ma riprenderà nel periodo compreso tra gennaio e febbraio, dove le aule del Maurazzi saranno aperte sei giorni su sette (sabato escluso), oltre il normale orario diurno, anche dalle 19 a mezzanotte.

Aule aperte la notte: un investimento sui giovani

«Per la Città si tratta di un investimento notevole, che si aggiunge a quello realizzato lo scorso anno per garantire maggiori risorse al fondo rotativo Edisu per la residenzialità di studenti e studentesse» queste le parole di Marco Giusta, assessore alle Politiche Giovanili e Città Universitaria, dalle pagine de La Stampa online.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di conoscere il prossimo ospite della Skuola Tv? Segui i nostri aggiornamenti e lo scoprirai!

12 dicembre 2018 ore 16:30

Segui la diretta