Nando vai, il cantante triste che regala sorrisi

Serena Rosticci
Di Serena Rosticci

intervista a Nando Vai, la nuova star della Skuola Tv

La sua simpatia è coinvolgente ed il suo talento colpisce quanto un pugno in un occhio. Il suo abbigliamento è curato fin nei minimi dettagli, tanto da mettere in imbarazzo chiunque lo incontri, e non per i suoi gusti alla moda. Già, stiamo parlando proprio di lui: Nando Vai, il grandissimo cantante di musica "converse" da poco approdato alle telecamere della Skuola Tv. Skuola.net lo intervistato in esclusiva.

Un artista del tuo livello non ha bisogno di presentazioni, ma vorresti comunque raccontarci come è nata la tua passione per la musica, che ti ha portato ad essere l’idolo delle balere di tutto l’agro pontino?
La mia passione per la musica me l’ha trasmessa mio zio che, quando avevo tre anni, mi insegnò a suonare la chitarra. Poi, finiti gli studi (quando cioè mi bocciarono per la quinta volta n.d.r) partii per l’Antartide per andare ad approfondire la conoscenza della lingua inglese. Tornato in Italia, ho iniziato ad esibirmi nei centri anziani e nelle balere facendo le converse ed è stato in quel momento che ho cominciato ad avere successo.

Cosa vuol dire per te essere riconosciuto in tutta la provincia di Frosinone come l’astro nascente della musica converse?
Mi permetto di correggerti, sono considerato l’astro cadente della musica converse in tutto il mondo. Non per vantarmi ma sono l’unico artista al mondo che fa questo genere, non per altro, l’ho inventato io. Comunque mi fa molto piacere. Quando passo per il Frosinate e dintorni le persone anziane mi riconoscono e mi fermano per chiedermi foto e autografi e, ogni volta che lo fanno, è una gioia incontinente per me.

Hai fatto della gioia uno stile di vita, e il tuo stile attuale e sempre alla moda lo conferma. Chi è il tuo fashion stylist, che sappiamo avere almeno 80 anni di esperienza nel settore?
Non ho la più pallida idea di cosa significhi la parola ‘’fescion stailist’’ o quello che sia. Ma sono d’accordo con te quando dici che ho fatto della gioia una stile di vita, è la verità. Ogni volta che mi esibisco la gente gioisce allo stesso modo in cui gioiscerebbe ogni volta che gli trapanano il dente del giudizio… senza anestesia, ovviamente!

Sappiamo che il tuo “tour in autogrill” sulla Salerno-Reggio Calabria è andato bene, tanto che oggi la tua pagina Facebook conta addirittura 26 like. Cosa puoi dirci del tuo nuovo tour “sotto la metro c”?
In realtà attualmente sono 29. Comunque non posso dirti nulla di sicuro sulle date del tour. In realtà, in origine chiesi l’autorizzazione al Comune di Roma per esibirmi in tutte e tre le linee della metro ma mi risposero che, purtroppo, sulla linea A e sulla linea B, erano già coperti, mentre avevano bisogno di artisti sulla linea C. Ho ricontattato il Comune recentemente e mi hanno fatto sapere che la linea C verrà aperta a breve, quindi, per l’anno nuovo dovrei già essere sotto la metro ma, come ti ho detto all’inizio, non posso darti una data precisa. Poi c’è chi spera davvero che ci finisca sotto la metro, ma è un’altra storia.

Ci ricordiamo di performance di canzoni di successo come “sono comunque lucky” e la hit “capodanno di m***”. Vuoi parlarci del prossimo raccapricciante singolo in uscita?
A malincuore vedo che sei poco informata sul mio conto e questo mi dispiace perché sto perdendo tutta la mia consueta gioia che mi contraddistingue. I singoli si chiamano ‘’A capodanno’’ e ‘’Sono lucky’’. Comunque no, preferisco non parlartene.

Sappiamo che la tua musica ha avuto sempre un grande impatto sul pubblico: infatti ha spezzato grandi amori, rovinato amicizie, creato disagi e istigato all’autolesionismo. E adesso quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Mi piacerebbe tentare il grande salto nel vuoto e buttarmi a peso morto dentro il grande schermo, sperando di non farmi troppo male. Molti cantanti sono anche attori e anche io sento di essere pronto per quest’esperienza. Magari potrei fare un film-documentario sulla mia vita.
Poi sto già lavorando ad un progetto per la prossima estate: una musicassetta di balli latino-americano dal titolo “suicidame caliente”. Un vero di mix di gioia e ritmo!

Grazie e a mai più rivederci!

E a te piace Nando Vai? Guarda le altre puntate della Skuola Tv!

La redazione di Skuola.net

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv va in vacanza!

Anche la Skuola Tv prende un momento di pausa, ma non preoccuparti in autunno torneremo a farti compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta