Droni Vs Zanzare: stop al tormento estivo?

foto di una zanzara

L’autan spray o le racchette ideate dai cinesi per elettrizzare le zanzare sono due tattiche ben note per sconfiggere l’insetto più fastidioso dell’estate. Ma niente paura siamo arrivati alla soluzione decisiva: un drone fatto apposta per combattere le zanzare. E le notti insonni non saranno più un problema, forse.

IL PROGETTO - Lo studio è nelle mani della Microsoft, azienda d’informatica tra le più importanti nel mondo. Il nome del progetto sul quale stanno lavorando più università di diverse materie si chiama Project Premonition. Gli esperti, pur essendo ancora all'inizio dello studio sono molto fiduciosi: sarà pronto entro 5 anni.

COME FUNZIONA - In realtà, l'innovativo apparecchio non è stato progettato per "disinfestare" le nostre case da fastidiosi ronzii e punture. L’idea, di certo più nobile, è quella di prevenire le malattie trasmesse da questi piccoli insetti, amanti degli ambienti umidi, nei paesi tormentati da malaria o chikungunya (l'Africa, ad esempio). Il drone servirà a catturarle e analizzarle per evitare da subito la trasmissione e la diffusione delle malattie infettive. Di certo però, farebbe comodo anche a noi.

E tu sei appetitoso per le zanzare? Scoprilo grazie a questo video

COSA SUCCEDERA' ALLE ZANZARE CATTURATE? - Prima di tutto bisogna dire che il drone, che sopravvive con poca energia, non acchiapperà gli altri insetti ma solo le zanzare. Quelle raccolte e analizzate consentiranno la formazione di una banca dati e di un algoritmo per monitorare i rischi di epidemia e agire con largo anticipo. Il prossimo passo sarà liberare i nostri sonni dalle zanzare una volta per tutte?

Serena Santoli

Commenti
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità
Skuola | TV
Quanti MEGA ci sono in un GIGA? - Le Reazioni della gente comune

Quanti MEGA ci sono in un GIGA? Abbiamo fatto questa domanda ad alcuni ragazzi, le risposte sono davvero IMBARAZZANTI!

25 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta