Compagni scuola: in estate solo su WhatsApp

Margherita Paolini
Di Margherita Paolini

 Compagni di scuola: come ci si resta in contatto durante l'estate?

Dopo averci passato un anno insieme, la maggior parte degli studenti durante l'estate vuole rimanere in contatto con i suoi compagni di classe, ma a distanza. WhatsApp e social network come Facebook e Twitter sembrano essere i mezzi preferiti per farlo. Questo è quanto ha affermato circa il 47% dei ragazzi che hanno risposto al nostro sondaggio: "Compagni di scuola: come ci resti in contatto?".

AMICI A DISTANZA - Un messaggino su WhatsApp è sufficiente per restare in contatto con i propri compagni. Al massimo si possono aggiungere un tag su un post di Facebook che fa pensare a colui con cui si è condiviso il banco per un anno intero, ma va bene anche un'hashtag dedicato per cinguettare su Twitter tutta la propria nostalgia degli amici di scuola. Questo è il modo preferito da circa il 47% degli studenti per non perdere i contatti con i propri compagni di classe durante le vacanze estive. Un modo come un altro, insomma, questo per tenersi aggiornati senza l’obbligo di frequentarsi e vedersi. Anche perché spesso le mete delle vacanze non sono troppo vicine.

NIENTE COMPAGNI DI SCUOLA DURANTE LE VACANZE- Seguono a ruota coloro che rimangono in contatto con i compagni di scuola in maniera social, quelli che invece di loro non vogliono proprio sentir parlare, almeno in estate. Dopo un anno interno passato in loro compagnia, ad averne abbastanza degli amici di scuola è circa il 37% dei ragazzi. Questa potrebbe essere una conferma del fatto che molto spesso non si instaurano vere e proprie amicizie dietro i banchi di scuola e che probabilmente gli amici stretti si collocano all’esterno delle mura scolastiche. Insomma, sono molti quelli che, all’uscita dell’ultimo giorno di scuola, staccano completamente la spina, sapendo di rivedersi con i loro compagni a settembre.

AL COMPAGNO DI SCUOLA NON CI SI RINUNCIA - Ma c'è anche chi durante l’estate ricorre ad ogni espediente per non perdere i contatti con i suoi preziosi compagni di viaggio. Circa il 13% degli studenti ha infatti dichiarato di vedersi spesso con gli amici di scuola, rivelando implicitamente di essere a loro legato da un sincero rapporto di amicizia. Ma frequentazioni assidue a parte, c’è anche chi più che non perdersi di vista, punta a mantenere vivo il contatto tramite le telefonate, anche se sono una piccola parte. Infatti, solo il 4% dei giovanissimi opta per le ormai vecchie, ma comunque sempre romantiche e vintage, comunicazioni via telefono.

E tu come ti tieni in contatto con i tuoi compagni di classe?

Margherita Paolini

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta