London - Tesina

Tesina di maturità per liceo scientifico su Londra. Tesina maturità argomenti: la Londra di Eliot in The Waste Land, i bastoncini di Nepero come innovativo metodo di calcolo.

Compra
100% soddisfatti
o rimborsati
  • 6
  • 07-07-2014
E io lo dico a Skuola.net

Introduzione London - Tesina


Questa tesina o, per meglio dire, questo racconto, nasce dalla volontà di narrare, anche se in minima parte, un’esperienza realmente vissuta e, se è possibile, riuscire a descrivere l’amore infinito ed indescrivibile che ho nei confronti di Londra. Molti potranno pensare alla futilità di questo argomento, visto magari come un escamotage per scrivere un qualcosa di semplice da collegare e considerandolo un po’ da “immaturi”. In realtà, vorrei che il lettore potesse capire che ciò che sta dietro a queste pagine è profondo e viene dal cuore.
Un anno fa ormai, sono partita all’avventura per un’estate a Londra dove avrei dovuto trovarmi un lavoro e darmi da fare per qualche mese, in modo da migliorare il mio inglese e fare una bella esperienza. Il giorno dopo il mio arrivo, ovvero il 4 giugno 2013, ho fatto la mia prima interview per un posto da receptionist in un ristorante a Knightsbridge, che molti conosceranno come “la fermata della metro per andare da Harrod’s”. Mi hanno presa. E’ iniziata l’avventura.
Sono stati dei mesi incredibili, dove non ho fatto assolutamente niente di così eclatante, ma dove ho imparato a farcela completamente da sola e a mantenermi, sembrandomi il tutto anche troppo semplice, per certi aspetti.
I miei turni lavorativi non mi consentivano mai di avere un giorno totalmente libero, ma nonostante questo,
passavo intere giornate fuori casa, non riposandomi mai.
Sapevo che dopo non troppo sarei dovuta tornare alla realtà in Italia, quindi volevo godermi la mia esperienza più che al cento per cento. Ho imparato a conoscere la città, ne ho imparati i valori, i pregi, ma anche le debolezze. Piccole
debolezze che la rendono perfetta per come è realmente: caotica, cosmopolita, meravigliosa. Questi mesi mi hanno aiutata a capire che il posto che definisci casa non è quello dove sono necessariamente i tuoi cari, dove sei cresciuto o che altro; la vera casa di ognuno di noi è il posto che riesce a farci sentire in un modo difficile da descrivere, un modo che non può essere compreso da chi non l’ha mai provato. Io mi reputo una persona fortunata sotto tanti punti di vista, tra cui questo: aver capito qual è veramente casa mia.
Il modo in cui mi sentivo quando andavo, sia di giorno che di notte, in quel piccolo pratino dalla sponda del
fiume opposta alla Tower of London, avendo alla mia destra il Tower Bridge e alla mia sinistra il London
Bridge
, non ha eguali. Per non parlare dei crepuscoli. Non ho mai provato in vita mia quella sensazione
prima di allora, e non vedo l’ora che sia il momento, alla metà di luglio, di ripartire per qualche mese prima
di iniziare l’università, per tornare a casa. Si prova amore per le persone, per le proprie cose e, allo stesso modo, si può provare amore per un posto, per una città. A me è toccata Londra, ne sono incondizionatamente innamorata.
Sono sicura che per ognuno di noi c’è quel determinato posto nel mondo che riesce a farti sentire come io
mi sono sentita l’estate scorsa e come mi risentirò tra poco. Il vuoto che mi ha lasciato andare via da là è
incolmabile, e si accentua sempre più con lo scorrere dei giorni. Non so cosa mi riserverà il futuro, ma almeno so di
avere un posto da definire casa, perché, come diceva Samuel Johnson:
"Why, Sir, you find no man, at all intellectual, who is willing to leave London. No, Sir, when a man is tired of London, he is tired of life; for there is in London all that life can afford”.
Ore e ore spese, alla fine di quei mesi, in metro. L’underground. The Tube. Dal suo odore inconfondibile e dal frastuono che emana. E’ proprio da qui che parte la mia tesina di maturità: il viaggio in metro.

Collegamenti

London - Tesina


Inglese - La Londra di Eliot in The Waste Land - London Bridge come il correlativo oggettivo del degrado sociale creato dal capitalismo + collegamenti con la visione di Londra di Blake, Wordsworth, Wilde e Orwell.

Storia dell'Arte - Lo Shard + L'arte underground.

Storia - La metro di Londra nella II Guerra Mondiale - La strage di Bethnal Green + Discorso di Stalin nella metro di Mosca del 7 novembre 1943, riferimenti all'assedio di Mosca, Stalingrado e Leningrado durante l'Operazione Barbarossa.

Matematica - I bastoncini di Nepero come innovativo metodo di calcolo

Scienze - La Luna: conseguenze dell'assenza di atmosfera e cenni sulla composizione della roccia (basalto e struttura dell'olivina).

Fisica - Einstein, La relatività generale.

Registrati via email