Maturità 2008 a rischio ripetizione?

Alex Menietti
Di Alex Menietti
Per qualcuno potrebbe essere un sollievo, per altri un incubo dopo aver ormai sostenuto tre delle quattro prove previste. L'incredibile notizia potrebbe arrivare dal Tar, a cui si sono rivolti il Codacons e l'Associazione per i diritti civili nella scuola.

IL CASO - E' stata formulata la richiesta di annullamento delle prove scritte della maturità 2008, in quanto le tracce di italiano, di greco e d'inglese contenevano degli errori.
Sebbene le possibilità che vengano realmente annullate siano molto remote, le Associazioni non si sono limitate a questa semplice richiesta, ma "hanno convocato il Ministro dell'Istruzione Gelmini dinanzi al Tar, chiedendo al dicastero un risarcimento danni pari a 500€ a studente, per un totale di 248.318.500€". Una richiesta di danni per risarcire gli studenti messi di fronte a prove errate.

MATURITA' TEDESCA - Situazione opposta accade invece a Berlino, dove gli studenti hanno dovuto ripetere la prova di matematica. Il giorno precedente all'esame sono trapelate - non si sa da chi ed in che modo - le tracce d'esame con le relative soluzione, per la gioia di molti ragazzi. Così, per non regalare facili risultati agli studenti, è stata decisa la ripetizione dell'esame. Questa volta docenti e commissari hanno dovuto addirittura controllare la rete durante la maturità, per accertare che non circolassero le soluzioni. Non è tutto. Qualora avessero trovato qualcosa, era già pronto un compito di riserva per sorprendere gli "scaricatori". Alla faccia della maturità italiana!
Skuola | TV
FARE LA SPESA IN QUARANTENA ft/ The Show #DISTANTIMAUNITI

Gli imperdibili consigli dei The Show portati su Skuola.net grazie al supporto di Google e Youtube ogni pomeriggio a partire dal...

31 marzo 2020 ore 15:00

Segui la diretta