Video appunto: Capitolo 9 Promessi Sposi - Riassunto (7)

Riassunto capitolo 9 Promessi Sposi



Il capitolo si apre con l'arrivo di Renzo, Agnese e Lucia alla riva dopo il viaggio notturno in barca. Questi così si congedano il barcaiolo e vennero condotti dal barocciaio a Monza. Il viaggio che avevano compiuto di notte non viene descritto dall'autore anonimo e non viene neppure nominata la meta verso la quale erano indirizzate le donne.
Questo perché siccome in quel luogo regnava una monaca nobile, potente e misteriosa, l'autore aveva timore della sua vendetta.
Dal capitolo 9 sino al 10 si apre un lungo flashback che racconta della vita di questo personaggio intrigante, ossia la monaca di Monza. Quest'ultima è realmente esistita, Manzoni si è ispirato a un personaggio storico realmente esistito ossia Suor Virginia.

Successivamente, dopo che i tre hanno sostato in un'osteria di dividono e i due promessi sposi prenderanno strade diverse: Lucia e la madre, accompagnate dal barocciaio, di recheranno al convento dei cappuccini mentre Renzo andrà a Milano.
Non appena le donne arrivano al convento, si rivolgono al guardano per chiedere rifugio e questo le manda a parlare con la cosiddetta “signora, ossia la monaca di Monza.
Lucia e agnese gli chiedono chi sia questa signora e lui ne fa un'anticipazione. Viene detto che lei non è una monaca come le altre, appartiene ad una famiglia di antichissima nobiltà perciò la chiamano signora, perché è una gran signora.