Erectus 1117 punti

Catullo - Concezione dell'amore

Gaio Valerio Catullo intendeva l'amore come una forza devastante slegata da ogni forma di ragionamento logico e capace di istigare sentimenti come la gelosia e azioni come il tradimento.Il carattere irrazionale dell'amore si concretizza in Catullo come una rinuncia al controllo razionale. I due carmina che in maniera più esplicita trattano delle tematiche amorose solo sicuramente odi et amo e amare e bene velle. Nella sua produzione si rivelano anche diversi momenti di resipiscenza in cui il poeta sembra essere consapevole dei suoi errori e cerca di redimersi nei. Importante è anche la tematica dell'emancipazione femminil e a cui viene conferita libertà e autonomia di pensiero. Catullo era soddisfatto della sua relazione adultera rifiutando l'istituzione matrimoniale e appellandosi unicamente ai mores maiorum. I tre valori secondo il poeta capaci di Assurgere a garanzia di una relazione stabile sono fides, pietas e castitas. La fides sta nel rispetto della foedus ovvero fatto Amoroso ed è una norma regolativa dei rapporti. La pietas coincide con il rispetto delle leggi umane e divine. La castitas è la purezza e l'onestà del costume. In virtù di questi tre valori Catullo difende il diritto dell'autodeterminazion e nei suoi scritti, impregnati di incoerenza e passione.
Hai bisogno di aiuto in La fine della Repubblica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email