Video appunto: Shakespeare, William - Biografia dettagliata

Shakespeare



William Shakespeare nacque il 23 aprile del 1564 a Stradford-upon-Avon, grosso centro del Warwickshire, a nord-ovest di Londra. Il padre era un commerciante appartenente alla corporazione dei pellai e guantai ed arrivò ad essere eletto baglivo (sindaco) di Stradford; la madre, discendeva da un'antica famiglia di possidenti.

Il giovane William studiò alla Grammar School di Stradford. Nel novembre del 1582, sposò Anne Hathaway.
Sei mesi più tardi nacque la figlia Susanna a cui seguirono nel 1585 due gemelli, Hamnet e Judith. Con una moglie e tre figli da mantenere, oltre a fratelli e sorelle più giovani a cui provvedere, e un padre in cattive condizioni economiche, Shakespeare si trasferì a Londra in cerca di fortuna. Il successivo riferimento storico certo è del 1592, quando ormai Shakespeare è già un drammaturgo affermato e lavora per alcune compagnie teatrali.

Nei due anni successivi i teatri restarono chiusi a causa di un'epidemia di peste, e Shakespeare si dedicò alla composizione dei poemi Venere e Adone e Il ratto di Lucrezia. Nel 1594 risulta socio dei Chamberlain's Men , diventa poi socio del nuovo teatro “The Globe” nel 1599. Negli anni successivi, grazie ai favori della Corte dei quali beneficiava la sua compagnia, egli godette di prosperità e successo dividendo le sue energie tra la composizione di drammi e di sonetti. Probabilmente intorno alla fine del primo decennio del '600 si ritirò a Stratford dove con i guadagni della professione aveva acquistato una casa patrizia con giardino, denominata "New Place", e dove il 25 marzo 1616 firmò il proprio testamento. Morì il 23 aprile del 1616 e il 25 venne sepolto nel coro della chiesa dell'Holy Trinity.