Le 10 migliori aziende in cui poter lavorare

Redazione
Di Redazione

Facebook, Google, Linkedin, Airbnb... qual è l'azienda migliore in cui lavorare? Il segreto è stato svelato da un rapporto di Glassdoor

"migliori aziende"
Qual è l'azienda con il miglior clima lavorativo? La cultura aziendale può incidere moltissimo sul lavoro dei propri dipendenti. Un clima lavorativo disteso e non troppo pressante tende ad aumentare l'efficienza degli impiegati. Glassdoor, famoso sito americano che raccoglie recensioni dei dipendenti delle principali compagnie americane, ha stilato la classica del "Best place to Work". Ecco la top 10!

Airbnb


Abbiamo un vincitore. Airbnb vince il premio come «Best place to work» del 2015 negli Stati Uniti in seguito ad un rapporto di Glassdorr e bastato sui voti dei dipendenti stessi. Il sito fu aperto nell'ottobre del 2007 da Brian Chesky, Joe Gebbia e Nathan Blecharczyk ed ora è valutato più di un miliardo di dollari. Ed è anche il luogo migliore in cui lavorare.
"Airbnb è come una scuola divertente, dove per di più ti pagano." - Joe Gebbia

Bain & Company


"Migliori persone, migliore cultura, migliore addestramento".
Seconda posizione per la società di consulenza strategica fondata nel 1973. È stata definita dal Forbes Magazine come una delle più ambiziose società di consulenza al mondo, nonché dal Consulting Magazine come la "Best Firm to Work For" (Miglior azienda per cui lavorare) consecutivamente dal 2003 al 2007 e nel 2011, 2012 e 2013. Il suo slogan è "Helping make companies more valuable".


Guidewire


Sul gradino più basso del podio troviamo Guidewire Software. "Grande cultura, grandi persone e grandi prodotti". Così commentano sul rapporto, i dipendenti ed ex della società stessa. Rappresenta uno dei leader nelle infrastrutture tecnologiche destinate alle assicurazioni.


Hubspot


HubSpot è il software di Inbound Marketing che aiuta le aziende ad attrarre visitatori, convertirli in contatti e trasformarli in clienti. Ed è anche uno dei posti più belli in cui lavorare classificandosi al quarto posto di questa speciale classifica. "Un posto incredibile in cui lavorare" dove più dell'80% degli impiegati risulta essere under40.


Facebook


Facebook non può mai mancare nemmeno in questo genere di classifiche. Si tratta della quinta compagnia migliore in cui poter lavorare. "Un incredibile lavoro di squadra". E' questo uno dei commenti dei dipendenti di FB e rilasciato sul rapporto di Glassdoor. Anche dal punto di vista dei salari sembrano non passarsela male.


Linkedin


In sesta posizione di nuovo un social network. Stavolta parliamo di Linkedin che si piazza in sesta posizione. LinkedIn ha raggiunto nel 2010 i 1500 dipendenti e, per i primi nove mesi del 2010, 161 milioni di dollari di fatturato e 1,9 milioni di profitti. "Grazie alla tecnologia, LinkedIn "distruggerà" il mondo delle raccomandazioni all’italiana. "


Boston Consulting Group


E' una multinazionale statunitense di consulenza di management con 82 uffici in 46 paesi, fondata nel 1963 da Bruce Henderson. È considerata uno dei leader mondiali nella consulenza strategica di business. BCG è l'unica azienda ad essere stata elencata ogni anno a partire dal 2001 nella rivista "Best Firms to Work For"


Google


In ottava posizione troviamo 'Google'. In questo caso non credo servano parole aggiuntive per esprimere la potenza di Alphabet.


Nestlé PetCafè


"Venire qua è stata una delle decisioni migliori della mia vita", così scrive un dipendente del colosso che produce alimenti per animali. Il quartier generale di Purina si trova a St.Louis in Missouri. Purina è stata acquisita da Nestlé per 10.3 miliardi di dollari.


Zillow


“Great Company, Great People, Great Benefits”.
Chiude la classifica Zillow.com, compagnia di Real Estate Online che negli ultimi anni sta ottenendo opinioni favorevoli dai propri dipendenti. Un buon motivo per mandar lì il proprio CV!

Potrebbe Interessarti
×
Skuola | TV
#Piudiprima: i giovani chiedono, la ministra Bonetti risponde – Skuola.net ft. Angelica Massera

La Ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia, ‘interrogata’ da Skuola.net e da Angelica Massera, spiega cosa sta facendo la politica per rispondere ai bisogni dei giovani in ambito di Pari Opportunità

10 luglio 2020 ore 10:00

Segui la diretta