Genius 22138 punti

Gli elementi di una situazione comunicativa


Quando vogliamo comunicare con qualcuno possiamo scegliere il linguaggio più adatto per farci capire in quella determinata situazione. Infatti il linguaggio che usiamo varia da una situazione all'altra: per salutare una persona lontana possiamo attirare la sua attenzione con i gesti, mente se è vicina è sufficiente parlare o mostrare delle immagini. Ancora, il linguaggio si trasforma nel tempo: oggi la comunicazione è dominata da immagini in movimento, elettroniche, televisive, cinematografiche, fotografiche.

Il linguaggio può servire a moltissime cose. Per esempio a:
- esprimere ere le nostre emozioni e i nostri sentimenti attraverso scene particolari, forme e colori aggressivi, surreali e fantastici;

- documentare e informare, soprattutto con immagini fotografiche e reportage televisivi, scoperte scientifiche, avvenimenti sociali e di cronaca, fatti crudeli come la guerra o disastri ecologici e altro;
- persuadere, con immagini fotografiche, segnali stradali, scritte e manifesti o altro, a fare determinate cose, o esortare, con spot pubblicitari accattivanti, ad acquistare determinati prodotti.

Nella comunicazione umana vengono usati vari tipi di linguaggi, che schematicamente possiamo dividere in:
• linguaggi del corpo e il tatto, fondati sui gesti e l'azione, sui movimenti, sulle espressioni del viso;
• linguaggi fondati sull'udito, basati su suoni, parole, musica e rumori;
• linguaggi fondati sulla vista, basati su immagini, simboli, testo scritto.

Hai bisogno di aiuto in Grammatica per le medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email