Ominide 4553 punti

La Shoah, tema


La Shoah, ovvero la persecuzione e lo sterminio degli ebrei, è una delle più brutte piaghe dell’umanità, avvenuta durante la seconda guerra mondiale scoppiata nel 1939.
Senza saperne il motivo, gli ebrei, venivano costretti ad abbandonare le loro case e ammassati nei vagoni dei treni per affrontare viaggi che duravano anche 10 o 15 giorni in pessime condizioni.
Arrivati nei campi di concentramento venivano privati di abiti e gioielli e gli venivano dati un pigiama a righe e un paio di scarponi. Uomini, donne e bambini venivano divisi. Gli anziani, i bambini e coloro che non fossero in grado di lavorare venivano bruciati nei forni crematori o soffocati nelle docce a gas. Venivano privati anche dell’identità. Sul braccio gli veniva inciso un numero e una stella a sei punte che li avrebbero contraddistinti. Gli ebrei, inoltre, vennero usati come cavie per molti tipi di esperimenti sulla resistenza, sul contagio di alcune malattie ecc.
Nei campi di concentramento morirono più di 1 milione e mezzo di persone.
Il 27 gennaio del 1945 le forze alleate abbatterono i cancelli di Auschwitz e vennero liberate le settemila persone ancora in vita. Per questo il 27 gennaio di ogni anno si celebra la giornata della memoria in ricordo degli ebrei perseguitati e per evitare che ciò possa accadere in futuro.
Facendo alcune ricerche sui campi di concentramento e guardando il film “Schindler’s List”, ho provato molta tristezza anche se credo che nessuno potrà capire veramente fino in fondo la reale disperazione, l’immensa paura e la solitudine che gli ebrei hanno provato. Spero che l’uomo non faccia mai più una simile strage verso un suo simile.
Hai bisogno di aiuto in Antologia per le medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email