Ominide 780 punti

ESD ed EMI


Scarica Elettrostatica


Scariche elettrostatiche (ESD, ElectroStatic Discharge), ambienti climaticamente ostili, e sorgenti elettriche di scarsa qualità possono causare danneggiamenti alle apparecchiature informatiche. Per evitare danni alle apparecchiature e perdita di dati è necessario seguire i manuali di utilizzo degli apparati, tener conto dei problemi ambientali, e usare apparati per la stabilizzazione dell’alimentazione.
L’elettricità statica è un accumulo di carica elettrica localizzata su una superficie. L'ESD si verifica quando tale accumulo di elettricità statica si scarica su un componente e lo danneggia. Le scariche ESD possono essere dannose per la componentistica elettronica di un computer.
Prima che una persona possa rilevare una scarica ESD devono essere raggiunti almeno 3000 Volt di elettricità statica. Per esempio, l'elettricità statica può accumularsi su una persona mentre passeggia su un pavimento di moquette. Quando si tocca un'altra persona, entrambi percepiscono una scarica. Se questa provoca dolore o fa un rumore, probabilmente la scarica era superiore a 10.000 Volt. In confronto, un’elettricità statica inferiore a 30 Volt può danneggiare un componente di un computer.
Le scariche ESD possono causare danni permanenti ai componenti elettrici. Le seguenti raccomandazioni aiutano a evitare danni da ESD.
• Tenere tutti i componenti nelle buste antistatiche fino a quando non si è pronti a installarli.
• Usare tappetini antistatici per i tavoli da lavoro.
• Utilizzare tappeti antistatici da pavimento nelle aree di lavoro.
• Adoperare bracciali antistatici quando si effettuano interventi sui computer.

Interferenza Elettromagnetica


L'interferenza elettromagnetica (EMI, Electromagnetic Interference) è il disturbo provocato da segnali elettromagnetici esterni su un mezzo trasmissivo, come ad esempio un cablaggio in ??rame. In un ambiente di rete, le EMI distorcono i segnali in modo tale che i dispositivi di ricezione hanno difficoltà a interpretarli.
EMI non sempre proviene da fonti note, come i telefoni cellulari. Altri tipi di apparecchiature elettriche possono emettere un campo elettromagnetico invisibile che può estendersi per più di un miglio.
Vi sono molte fonti di EMI:
• Ogni dispositivo progettato per generare energia elettromagnetica
• Elementi prodotti dall'uomo come linee di alimentazione o motori
• Eventi naturali come temporali, o radiazioni solari e interstellari.
Le reti wireless sono influenzate dalle interferenze a radiofrequenza (RFI, Radio Frequency Interference). Le RFI sono causate da trasmettitori radio e altri dispositivi che trasmettono sulla stessa frequenza. Per esempio, un telefono cordless può causare problemi a una rete wireless quando entrambi i dispositivi utilizzano la stessa frequenza. Anche le microonde possono causare interferenze se utilizzate in prossimità di dispositivi di rete wireless.

Condizioni Ambientali


Le apparecchiature informatiche sono influenzate dalle condizioni ambientali in molti modi.
• Se la temperatura ambiente è troppo alta, l’apparato può surriscaldarsi.
• Se il livello di umidità è troppo basso, aumenta la probabilità di eventi ESD.
• Se il livello di umidità è troppo alto, l’apparecchiatura può subire danni a causa dell'eccessiva umidità.
2.1.2.2- Tipi di fluttuazioni elettriche
La tensione è il lavoro compiuto da una forza elettrica per spostare gli elettroni all'interno di un circuito. Il flusso di elettroni è chiamato corrente elettrica. I circuiti dei computer hanno bisogno di tensione e corrente per far funzionare i componenti elettronici. Quando la tensione in un computer non è adeguata o costante, i componenti del computer potrebbero non funzionare correttamente. Le instabilità della tensione sono dette fluttuazioni dell'energia elettrica.
I seguenti tipi di fluttuazioni di alimentazione AC possono causare perdita di dati o guasti hardware.
• Blackout - Interruzione totale di alimentazione dalla rete elettrica AC. Un fusibile saltato, un trasformatore danneggiato, o le caduta di una linea di alimentazione possono essere cause di blackout.
• Brownout- Temporaneo calo della tensione di alimentazione AC senza che essa venga a mancare completamente. I brownout si verificano quando il livello di tensione della linea elettrica scende al di sotto dell'80% del normale valore di tensione. Sovraccarichi di circuiti elettrici possono essere cause di brownout.
• Rumore - Segnale di interferenza generato in particolare da fulmini e generatori. Il rumore può essere causato dalla scarsa qualità della rete di alimentazione, e può essere causa di errori nelle apparecchiature informatiche.
• Spike - Improvviso aumento di tensione che dura per un periodo di tempo molto breve e supera il 100% della normale tensione su una linea. Gli spike sono picchi di tensione generalmente causati dai fulmini, ma possono anche aver luogo quando il sistema elettrico si riavvia dopo un periodo di blackout.
• Sbalzi di tensione - Considerevole aumento di tensione che supera il normale flusso di corrente elettrica. Uno sbalzo di tensione può durare alcuni nanosecondi, o un miliardesimo di secondo.

Dispositivi di protezione elettrica


Per i problemi di fluttuazione dell'alimentazione, è raccomandato l'utilizzo di dispositivi in grado di proteggere i dati e le apparecchiature informatiche.
• Soppressore di Sovratensioni - Dispositivo di protezione contro le sovratensioni e gli spike. Un soppressore di sovratensioni scarica verso terra le extratensioni indotte sulla linea.
• UPS (Uninterruptible Power Supply) - Dispositivo di protezione contro i potenziali problemi dell'alimentazione elettrica, in grado di fornire energia elettrica a un computer o altri dispositivi. La batteria è costantemente ricaricata mentre l'UPS è in uso. L'UPS fornisce un'alimentazione elettrica continua di adeguata qualità quando si verificano brownout e blackout. Molti UPS possono comunicare direttamente col sistema operativo del computer. Tale comunicazione consente all'UPS di eseguire in modo sicuro lo shutdown del computer e di salvare i dati prima che si esaurisca la sua riserva di energia elettrica.
• SPS (Standby Power Supply) - Dispositivo di protezione contro i potenziali problemi di alimentazione elettrica che fornisce una batteria di backup per l'alimentazione quando la tensione in arrivo scende al di sotto del livello normale. La batteria è in standby durante il normale funzionamento. Quando la tensione diminuisce, la batteria fornisce alimentazione DC a un inverter, che poi la converte in alimentazione AC per il computer. Questo dispositivo non è affidabile come un UPS a causa del tempo di commutazione necessario per passare dalla rete elettrica alla batteria. Se il dispositivo di commutazione fallisce, la batteria non è in grado di fornire alimentazione del computer.
Attenzione: I produttori di UPS consigliano di non collegare una stampante laser a un gruppo di continuità in quanto la stampante potrebbe sovraccaricare l'UPS.
Hai bisogno di aiuto in Informatica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email