Ominide 7993 punti

Libreria string


C fornisce funzioni di supporto per modificare le stringhe letterali. I prototipi di funzioni sono specificati nel file header stringh.h, che contengono puntatori e lunghezze. Se l’indirizzo passato alla funzione non è una stringa, il comportamento delle funzioni è non definito, si possono verificare problemi di buffer overflow.

Funzioni di copia (ritorno s1)
char *strcpy(char *s1, const char *s2); -> Copia i caratteri di s2 in s1, incluso '\0'.
char *strncpy(char *s1, const char *s2, size t n); -> Copia massimo n caratteri di s2 in s1.
Funzioni di concatenazione (ritorno s1)
char *strcat(char *s1, const char *s2); -> Aggiunge i caratteri di s2 a s1.
char *strncat(char *s1, const char *s2, size t n); -> Aggiunge massimo n caratteri di s2 a s1.
Funzioni di confronto (ritorno =0, <0,>0)
int strcmp(const char *s1, const char *s2); -> Confronta lessicograficamente s1 e s2.
int strncmp(const char *s1, const char *s2, size t n); -> Confronta massimo n caratteri di s1 e s2.
Funzioni di ricerca (ritorno indirizzo memoria o NULL)
char *strchr(const char *s, int c); -> Individua la prima occorrenza di c in s.
char *strrchr(const char *s, int c); -> Individua l'ultima occorrenza di c in s.
char] strstr(char*str, char*sub); -> Ricerca la sottostringa all’interno della stringa
Funzioni miscellanee
size t strlen(const char *s); -> Ritorna la lunghezza della stringa s ( senza \0 )
char *strtok(s, ct) strtok cerca in s dei token delimitati da caratteri di ct.
Le funzioni strcpy() e strcat() non sono sicure e non dovrebbero essere utilizzate.
Hai bisogno di aiuto in Informatica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email