Erectus 382 punti

Cos'è l'informatica ?

Sebbene l'informatica sia considerata una delle scienze moderne per eccellenza, in realtà essa affonda le sue radici nel passato.
Due matematici vissuti nel secolo scorso sono infatti ritenuti i padri fondatori dell'informatica : John von Nuemann (matematico ed informatico ungherese, ideò la struttura della macchina (computer) che porta il suo nome, sulla base della quale sono progettati i computer di oggi) ed Alan Turing (matematico e logico britannico, concepì il modello della macchina che porta il suo nome, fondamento teorico di ogni moderno sistema programmabile). La loro attività è stata al culmine negli anni successivi alla seconda guerra mondiale.
L'introduzione del pc nelle case di tutti, invece, è un evento molto più recente.
Il primo pc fu costruito intorno alla metà degli anni '70, e a partire da questo periodo ebbe vita la grande rivoluzione informatica, la diffusione di Internet e le funzionalità del protocollo TCP/IP, sulle quali si basa la trasmissione dell'informazione sulla rete.


Curiosità: Alan Turing e il logo "Apple"

Si dice che sia stata la morte di Alan Turing ad ispirare il celebre marchio della Apple.
Una leggenda metropolitana vorrebbe infatti che Steve Jobs - co-fondatore della celebre azienda informatica - abbia voluto omaggiare Alan Turing, uno dei padri dell'informatica, creando un logo che ricordasse la triste fine del matematico, il quale si suicidò mordendo una mela avvelenata con cianuro di potassio, visto che la Gran Bretagna aveva ripagato il suo servizio (anche "militare") per la Patria costringendolo alla castrazione chimica, poiché reo di essere omosessuale.
Ma la creazione del logo di Apple ha in realtà un'origine molto meno romantica e romanzata.
La mela della Apple, infatti, fu poi disegnata con un morso perché altrimenti, senza, "sembrava una ciliegia" (ma anche un pomodoro), parola di Rob Janoff, graphic designer incaricato di disegnare il logo dell'azienda di Steve Jobs.
Resta da chiarire perché Steve Jobs scelse proprio la mela per rappresentare i suoi prodotti.
Qualcuno ha immaginato anche che fosse un riferimento al racconto biblico di Adamo ed Eva, altri invece al frutto caduto che portò Isaac Newton al concetto di gravità.

Anche in questo caso, la (banale) realtà sembra superare la più fervida fantasia. A quanto pare, infatti, per il marchio di Apple venne scelta la mela semplicemente perché Steve Jobs la considerava il frutto "perfetto" e facile da sbucciare, senza contare che ne era ghiotto.

Hai bisogno di aiuto in Informatica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email