Ominide 11 punti

Informatica


In informatica si usano molto gli acronimi, come ICT (information and communication technologies-tecnologie dell’informazione e della comunicazione), il desktop è generalmente un computer fisso (sulla scrivania)

Come è fatto un computer


Il cervello del computer viene detto microprocessore, CPU (unità centrale di processo, central processing unity), piccolo quadratino che elabora i dati e, durante tale elaborazione, i dati e le applicazioni sono conservati nella memoria RAM.
Ha nel suo interno migliaia di circuiti, che vengono danneggiati da un singolo granello di polvere quindi è una tecnologia molto sofisticata localizzata nella scheda madre.
Quando il computer viene spento, i dati conservati nella RAM vanno perduti; per conservare permanentemente i dati, si utilizzano dispositivi di memorizzazione che traferiscono le informazioni su dischi magnetici come l’hard disk (disco rigido), dischi rinnovabili, come le chiavi USB oppure su dischi ottici come i DVD.
Si possono espandere le porte USB utilizzando delle apparecchiature chiamate periferiche; l’hard disk non è attaccato alla scheda madre ma è connesso ad essa tramite connettori; ci possono essere hard disk di genere HDD o SSD.
Un dispositivo di input è una periferica che organizza i dati provenienti dall’esterno e li converte in un formato che il computer è in grado di elaborare. (tastiera; mouse; microfono; webcam…)
Un dispositivo di output è una periferica che rende disponibile al mondo esterno il risultato dell’elaborazione effettuata dal computer. (monitor; stampante; altoparlanti).
Nella scheda madre c’è la memoria RAM, (random access memory), un tipo di memoria volatile che può tenere 4,8,12,16,32 GB ed è più importante avere una buona RAM che un buon processore. C’è quello che la CPU sta elaborando
È una memoria volatile che sta tra il processore e l’hard disk e serve per immagazzinare momentaneamente i file.

CPU RAM HARD DISK
La scheda madre è il supporto per tutti i componenti fondamentali del computer, ha bisogno di una ventola, nella parte superiore ci sono tutte le porte USB o meglio dette di connessione, poi ci sono delle alette fatte di ferro per il raffreddamento. Se si gira la scheda madre ci sono tutti circuiti, utili a collegare tutti i componenti della scheda madre. Nell’hard disk vengono memorizzati tutti i file che creiamo come tabelle excel, questo foglio di word.
L’unità di memoria più piccola è 1 bit, che può assumere due valori, o è nero, o è rosso, o passa la corrente o non passa, può anche corrispondere a 0 in cui la corrente (0 lampadina spenta 1 lampadina accesa):
1 bit
1 byte (8 bit)
1 Kb (1024 byte = 210)
1 Mb (1024 Kb = 220)
1 Gb (1024 Mb = 230)
1 Tb (1024 Gb = 240)
HDD (hard drive disk) è un disco rigido tradizionale, una serie 5 o 6 dischi messi uno sopra l’altro. C’è un braccetto meccanico che mette molto tempo per trovare informazioni e se casca si perdono i dati.
SSD (Solid State Drive) non è un disco, sono delle microschede, se casca non si fa niente ed è SSD è velocissimo. Ha la stessa struttura di una chiavetta USB.
Il disco rigido ha una sigla cioè C: lettore dvd D:
Nella scheda madre:
CPU -------RAM--------HD

CPU RAM HD
Esistono due tipi di programmi per il computer:
- Software di sistema: permette al computer di funzionare correttamente e di comunicare con noi che lo usiamo.
- Software applicativo: dà all’utente la possibilità di sfruttare le capacità di elaborazione del computer per attività specifiche.
Il SISTEMA OPERATIVO fa parte del software del sistema: si occupa di controllare l’uso delle risorse hardware del computer, come la memoria centrale o il disco fisso, e gestisce l’interfaccia di comunicazione tra queste risorse e la persona che usa il computer.
I principali sistemi operativi oggi sono: Windows della Microsoft; MacOS per i computer della Apple o per i dispositivi mobili: Android; iOS, etc…
La barra più in alto si chiama: “barra del titolo” che ci il nome del file.
sotto ad essa c’è la barra del menù.
sotto la barra del menù c’è la barra degli strumenti dove ci sono tutti i comandi dei menù selezionati.
sotto c’è la barra del percorso (PAT) ma non è il percorso vero.
la barra più in basso, prima della barra delle applicazioni c’è la batta di stato che indica quanti elementi sono presenti.
In informatica il termine open source (sorgente aperta) si riferisce ad un tipo di software gratis e aperto a tutti.
La memoria ROM (read only memory) è un tipo di memoria non volatile in cui i dati sono memorizzati tramite collegamenti elettronici fisici e stabili.
Tutti i file hanno un nome.
l’estensione di un file ti fa capire che tipo di file è. (prova.docx; …. .xlsx; ….. .pptx; ….. .mp3;). Quelli più importanti sono (.dll; ecc…) ma quello che esegue un programma appena installato è “.exe”.
“doc” nelle versioni vecchie prima del 2010, dopo si è chiamato “docx”.
Il vantaggio di essere connessi ad una rete comune è il fatto di avere una sola stampante, condividere immagini, video. in queste reti ci sono computer (server) che gestiscono ed organizzano questa rete, ci possono essere client che prendono informazioni, ci possono essere anche server.

Due computer collegati insieme formano una rete, e possono essere collegati tramite cavo ethernet (cablata, cable=cavo) oppure wi-fi.
LAN=Local Area Network
WLAN= Wifi Local Area Netowork
MAN= Metropolitan Area Network
WAN=Worldwide Area Network(molto grande)
GAN=Global Area Network (internet)
www e internet sono cose diverse, www( o pagine web) è un servizio che si appoggia sulla rete internet
http:hipertext transfer protocol, che specifica come devono viaggiare i codici delle pagine web
intranet
bps=velocità di connessione
i provider sono coloro che paghi per avere la connessione
Hai bisogno di aiuto in Informatica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email