Ominide 4554 punti

Verbi atematici - Caratteristiche e coniugazione


Il testo riporta gli appunti che ho preso in classe sui cosiddetti verbi atematici latini, sulle loro caratteristiche e sul modo in cui essi devono essere coniugati.

In latino, esistono alcuni verbi, come ero, eo, volo, edo, che sono irregolari nella cconiugazione di alcuni tempi e persone. Essi sono definiti «verbi atematici» perché in alcune persone mmanca la vocale tematica. Tali verbi seguono coniugazioni particolari che talvolta prescindono dalle classiche regole di coniugazione.

Esempio


Uno dei verbi atematici più ricorrente è il verbo fero, che letteralmente vuol dire portare, consegnare, giungere, trasferire, etc. Esso presenta un paradigma particolare: fero-fers-tuli-latum-ferre. La peculiarità della coniugazione è evidente in tutte le forme verbali. Consideraimo, ad esempio, il presente indicativo:

Verbo Fero - Presente indicativo

fero
fers
fert
ferimus
fertis
fer…

Questa particolarità riguarda prevalentemente la coniugazione dei tempi semplici. Per quanto riguarda i tempo composti, infatti, la coniugazione risulta quasi sempre regolare.

alcuni verbi atematici, inoltre, presentano i cosiddetti imperativi tronchi, come il verbo fero, il cui imperativo è fer. Questi verbi sono dico, duco, facio e fero.
Anche nella forma passiva il verbo fero presenta alcune persone atematiche.

Hai bisogno di aiuto in Grammatica latina?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email