Ominide 4554 punti

Refert e interest: costruzione e funzione


I verbi refert e interest si traducono con il significato di interessare, importare
La persona a cui importa qualcosa va in caso genitivo
Al padre importa
Patris interest

Quando c’è un aggettivo personale si utilizza l’ablativo
A me importa
Mea interest
A te importa
Tua interest
A noi importa
Nostra interest
A voi importa
vestra interest

Con ille illa illud utilizziamo il genitivo (illius, illorum, illarum)
A loro importa
Illorum interest

La cosa che importa non può mai essere espressa con un sostantivo, ma con un pronome neutro, con un infinito o una proposizione infinitiva, oppure come una finale con ut o ne più congiuntivo
Credo che ciò interessi al padre
Puto Id patris interesse

Esempi:

A tutti interessa vincere la guerra
omnium interest bellum vincere

A me interessa vincere la guerra
Mea interest bellum vincere

A te interessa vedere la pace
Tua interest ut videas pacem

Il fine per cui una cosa importa o interessa è reso con ad più l’accusativo
Per il nostro onore interessa che tu venga
Ad nostrum onorem interest te venire

Per esprimere quanto un una cosa importi o interessi si utilizzano alcuni avverbi: plurimus, permagnus, in caso genitivo
A noi interessa moltissimo che tu vinca
Nostra interest plurimi te vincere

Le espressioni importa a tutti noi o a tutti voi si traducono nostrum omnium e vestrum omnium.

Per tradurre le frasi con i verbi refert e interest che contengono un sostantivo, la frase si traduce come un’infinitiva
Al console importa la vittoria della città
Consulis refert urbem vincere
e come se fosse, al console importa che la città vinca.

Hai bisogno di aiuto in Grammatica latina?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email