Ominide 13 punti
Questo appunto contiene un allegato
Paradigma del verbo scaricato 1 volte

Il paradigma del verbo


Il paradigma del verbo propone le voci fondamentali del verbo da cui derivano tutte le altre
Come si forma il paradigma?
Esempi:
1 coniugazione :amo, amas, amavi, amatum, amare
2 coniugazione: video, vides, vidi, visum, videre
3 coniugazione: lego, legis, legi, lectum, legere
4 coniugazione: audio, audis, audivi, auditum, audire
Attenzione: essere: sum, es, fui, esse
Non tutti i verbi hanno le voci fondamentali

Indicativo presente: Il verbo interessato viene coniugato all’indicativo presente, alla prima e alla seconda persona singolare
Perfetto: Il verbo viene coniugato al perfetto (tema del perfetto + I) alla prima persona singolare . Il perfetto in italiano viene tradotto in italiano con il passato prossimo o il passato remoto o il trapassato remoto(il loro utilizzo nelle versioni dipende dalla prossimità degli eventi narrati e dai rapporti sintattici tra le proposizioni).
Supino: Si usa per la formazione dell’indicativo perfetto passivo.

Infinito

3 temi verbali

• il tema del presente (radice dei verbi all’indicativo presente)
1. Am-
2. Vid-
3. Leg-
4. Aud-
Si usa per: l’indicativo presente, l’imperfetto, il futuro semplice, l’imperativo presente, l’infinito presente, il presente e l’imperfetto.

• il tema del perfetto ( si forma togliendo la -I dal verbo interessato coniugato alla prima persona singolare del perfetto)
1. Amav-
2. Vid-
3. Leg-
4. Audiv-
Si usa per l’infinito perfetto,l’indicativo perfetto,” piuccheperfetto,” futuro anteriore e il congiuntivo perfetto

• il tema del supino (si forma togliendo la desinenza UM- dal verbo interessato al supino)
1. Amat-
2. Vis-
3. Lect-
4. Audit
Si usa per il participio perfetto, che a sua volta serve a formare il passivo dei tempi appartenenti al sistema del perfectum e per il participio futuro
Hai bisogno di aiuto in Grammatica latina?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email