Marty.2 di Marty.2
Ominide 15 punti

Gli infiniti


Nella lingua latina esistono tre diverse forme di infinito: il presente, il perfetto e il futuro. Essi si costruiscono nei seguenti modi:
    L'infinito presente attivosi ottiene dal tema del presentedel verbo, a cui si aggiunge -areper la prima coniugazione, -ēreper la seconda, -ĕreper la terza coniugazione, -ireper la quarta coniugazione. Esempi: pugnare, monēre, ducĕre, scire.
    L'infinito presente passivosi ottiene dal tema del presentedel verbo, a cui si aggiunge -ariper la prima declinazione, -eriper la seconda coniugazione, -iper la terza coniugazione, -iriper la quarta coniugazione. Esempi: pugnari,moneri, duci, sciri.
    L'infinito perfetto attivosi ottiene dal tema del perfettodel verbo, a cui si aggiunge -isseper la prima, la seconda, la terza e la quarta coniugazione. Esempi: pugnavisse, monuisse, duxisse, scivisse.
    L'infinito perfetto passivosi ottiene dal participio perfettoin caso accusativo, seguito da esseper la prima, la seconda, la terza e la quarta coniugazione. Esempi: pugnatum/am/um esse, monitum/am/um esse, ductum/am/um esse, scitum/am/um esse.
    L'infinito futuro attivosi ottiene dal participio futuroin caso accusativo, seguito da esseper la prima, la seconda, la terza e la quarta coniugazione. Esempi: pugnaturum/am/um esse, moniturum/am/um esse, ducturum/am/um esse, sciturum/am/um esse.
    L'infinito futuro passivoè costituito dal supinodel verbo (che non si declina) seguito da iri. Esempi: pugnatum iri, monitum iri, ductum iri, scitum iri.
Hai bisogno di aiuto in Grammatica latina?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email