Ominide 8039 punti

Le risorse economiche degli Stati Uniti

L' economia degli Stati Uniti è molto sviluppata. Il paese è molto ricco di risorse agricole, energetiche e minerarie. Gli Stati Uniti sono al primo posto per prodotti come mais, soia, sorgo e sono i primi produttori di alluminio , rame, carbone e idrocarburi. Negli Stati Uniti però ci sono forti disuguaglianze socio-economiche e il 15 % della popolazione vive in povertà quasi senza assistenza sociale e sanitaria.
Il 50% del territorio è destinato all'agricoltura e all'allevamento e infatti la produttività è molto elevata grazie ai metodi di coltivazione moderni. Il territorio da coltivare è suddiviso in fasce destinate ognuno per una coltura:
⦁ Corn belt (fascia del mais) si trova nella parte orientale delle pianure centrali;
⦁ Cotton belt ( fascia del cotone) prevale nelle pianure meridionali;

⦁ Wheat belt (fascia del grano) la troviamo nelle pianure del Kansas e del Nebraska;
⦁ Dairy belt (fascia del latte) si estende tra la costa atlantica e le regioni dei Grandi Laghi.
In California e in Florida , che sono zone molto calde, è diffusa la frutticoltura e l'allevamento dei bovini e dei suini.
Il sottosuolo è ricco di risorse minerarie ed energetiche; lungo i Monti Appalachi si trova il principale bacino carbonifero mentre in Alaska, New Mexico, California e in Texas si trovano giacimenti di petrolio e gas naturale. Sono presenti industrie siderurgiche, meccaniche, aeronautiche e spaziali.
Il settore terziario è il più sviluppato. Quelli più sviluppati sono quelli della ricerca scientifica, dell' informatica, delle telecomunicazioni e della finanza.
Il turismo è molto fiorente poichè vi sono delle zone molto specializzate dove si trovano immensi parchi come quello di Disneyland. Il sistema aeroportuale è il più sviluppato al mondo ed è anche importante il trasporto fluviale e lacustre.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email