Ominide 1960 punti

Filippine


Le Filippine sono uno stato facente parte del continente asiatico.

Alcune caratteristiche delle Filippine:
- la sua superficie è di circa 300.000 km²;
- la sua popolazione è di circa 100.000.000 abitanti;
- la sua capitale è Manila;
- la sua forma di governo è la repubblica presidenziale.

Il suo territorio

- sono presenti oltre 7 mila isole, e la maggior parte di queste sono di origine vulcanica;
- il 66% del territorio è formato solamente dall’ isola di Luzon e dall'isola di Mindanao;
- il territorio è prevalentemente montuoso;
- il fiume principale è il fumo Cagayon;
- le coste sono spesso rocciose.

Il clima

- è tendenzialmente tropicale;
- a nord sono presenti i monsoni;
- a sud sono presenti alcuni caratteri equatoriali;
- l'umidità favorisce la crescita delle foreste.

In questo stato c'è una forte emigrazione ed è composto da decine di gruppi etnici.
La religione più praticata è il cattolicesimo seguita subito dopo dalla religione musulmana.
Le lingue ufficiali più parlate sono l'inglese e il pilipino.
L'immigrazione avviene soprattutto da piccoli villaggi a città ed è maggiore la popolazione rurale.
La metà della popolazione vive solamente nell'isola di Luzon.

La rete stradale e quella ferroviaria sono poco sviluppate a causa della montuosità delle varie isole. Quindi sono stati creati i collegamenti tra le isole attraversi traghetti.

Parlando di economia

- l'agricoltura è un'attività dove si coltivano principalmente riso e mais;
- sono presenti nel territorio varie risorse minerarie;
- le industrie principali sono le industrie agroalimentari, quella elettronica, quella petrolchimica, e quella tessile;
- nel terziario, l'attività più sviluppata è il commercio estero.
Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email