gritzz_ di gritzz_
Ominide 25 punti
Questo appunto contiene un allegato
Corea del Sud e Corea del Nord scaricato 0 volte

La bandiera coreana
In coreano la bandiera viene chiamata Taegeukgi. Venne disegnata nel 1882 dall’ambasciatore coreano in Giappone.
Divenne la bandiera ufficiale della Corea il 6 marzo 1883.

Il campo bianco rappresenta la pace.
Il cerchio rosso e blu rappresenta il Tao.
Ai quattro angoli ci sono i trigrammi che rappresentano i quattro elementi: cielo, fuoco, acqua e terra.

Morfologia e popolazione
La penisola coreana confina:
A nord con la Cina
A ovest con il Mar Giallo
A est con il Mar di Giappone

Essendo stata da sempre una terra di passaggio ha subìto molte influenze, specialmente dagli USA e dal Giappone.

Il territorio è principalmente montuoso, con alcune zone pianeggianti sulle coste.
Conta otto regioni e due a statuto speciale.

La popolazione ha una densità media elevata (485 ab/Km2), specialmente nelle città principali che sono:

Seoul, la capitale;
Pusan, il porto principale;
ncheon , l’aeroporto;

In Corea del Sud vive anche un milione di immigrati nord coreani.

La storia in breve
18 a.c. – 433 d.c, Regno di Paekche: vi fu una forte espansione e nacquero i primi legami con il Giappone.
433 d.c, Regno di Silla: nacque la proprietà privata e il territorio venne diviso in provincie.
1433: nascono l’alfabeto coreano (hangul) e la lingua coreana, che prima dipendeva dai caratteri cinesi.
1941: il Giappone occupa la penisola coreana.
1945: americani e sovietici dividono la penisola coreana nelle due coree.
1945: un anno prima dell’Italia, la Corea del Sud vota per avere la Repubblica.
1950-1953: guerra di Corea.

La guerra di Corea
La Corea era divisa in due zone: la parte settentrionale occupata dai Sovietici, e la parte meridionale sotto il potere degli Americani.
Si erano costituiti due governi: la Repubblica democratica al sud, filoamericana e la Repubblica popolare al nord, comunista.
La guerra di Corea (1950-1053) fu il momento più acuto della guerra fredda, perchè si temeva lo scontro armato tra URSS e Stati Uniti che avrebbe comportato l’uso di armi nucleari.
La guerra scoppiò con l’attacco improvviso delle truppe coreane comuniste che oltrepassarono il 38° parallelo.
L’ONU dichiarò la Corea del nord paese aggressore e gli Stati Uniti furono autorizzati ad intervenire. La guerra si stabilizzò attorno al 38° parallelo.

La guerra provocò solamente morti, e non si risolse nulla.
Si contano più di un milione di soldati e un milione e mezzo di civili tra i morti.
Dopo varie trattative, fu firmato un armistizio, conosciuto come armistizio di Panmunjeom, che ripristinò la situazione com’era prima del conflitto.

La leva miliare obbligatoria
Proprio perché tra le due Coree c’è solo un armistizio bisogna sempre stare all’erta, per questo motivo i ragazzi sud coreani devono fare due anni di servizio militare obbligatorio e a ciò non sfuggono nemmeno attori e cantanti, a meno che non abbiano qualche grave malattia o siano disabili.
Dopo alcuni mesi di allenamento i ragazzi sono pronti a svolgere il loro arduo compito del quale sembrano andare orgogliosi.
I coreani possono svolgere i due anni di a partire dai 19 anni fino ai 35 anni.

L'economia
Nel territorio coreano vi sono stati investimenti di multinazionali giapponesi e americane.
Ssettore primario: moderno e produttivo. Coltivazioni di patate, cereali, soia e ginseng.
Settore secondario: settore industriale ben articolato, opera nell’industria pesante e ha una produzione di automobili tripla rispetto all’Italia.
Settore terziario: molto importante il turismo.

Una delle multinazionali più famose nel mondo ha sede proprio in Corea del Sud, si sta parlando nientemeno che della Samsung.
Nel 1938 venne fondata a Daegu un’azienda di modeste dimensioni, con una quarantina di dipendenti. Era un’azienda di distribuzione di generi alimentari il cui nome significa tre (sam) stelle (sung).
Alla fine degli anni sessanta, la Samsung, divenuta ormai la realtà più significativa della Corea, non volendo più assistere all'espansione nel settore elettronico in atto in Giappone, creò una propria industria elettronica, con massicci investimenti in molteplici divisioni.

Ora la Samsung è una grande multinazionale con sede a Seoul, con 470.000 dipendenti e un fatturato di circa 327 miliardi l’anno.

L'industria del kpop
Il termine k-pop significa pop coreano ed è nato negli anni novanta. Negli anni ‘90, insieme a questo genere, sono nate le «big three», che non sono altro che le più grandi agenzie che si occupano del reclutare giovani talenti per poi allenarli.
I cantanti sono chiamati idol e devono saper cantare e ballare e la maggior parte recita in film o serie tv.
Gli idol devono prima affrontare un periodo di training della durata di diversi anni prima del debutto.
Questo fenomeno si sta espandendo, portando molte band a vincere diversi premi anche all'estero, un esempio sono i Bangtan Boys (BTS), una boyband che ha vinto un premio ai Billboard Music Awards.

Politica: lo scandalo della ex-presidente park
Il Presidente della Corea del Sud è il Capo dello Stato, all'interno di un sistema semi presidenziale. Viene eletto direttamente dal popolo per cinque anni e non può essere rieletto.

Nel 2012 era stata eletta per la prima volta una donna, Park Geun-hye, il cui padre era diventato presidente con un colpo di stato nel 1961
Nel 2017 iniziano incessanti proteste dei coreani che chiedono le dimissioni della presidente.
La donna è stata accusata –e ha confessato- di aver ascoltato i consigli di un capo di una setta religiosa, alla quale dava periodicamente pure dei soldi.
Il 30 aprile viene arrestata con l’accusa di corruzione.
Il 10 maggio 2017 viene sostituita da Moon Jae-in, del partito democratico.

La Corea del nord

La Corea del Nord, con capitale P'yongyang è l’unico paese rimasto comunista dopo la guerra fredda.
Il potere legislativo appartiene all’Assemblea suprema del popolo, eletta nelle liste dell’unico partito ammesso.
Il potere esecutivo è detenuto solamente dal dittatore che è visto come una divinità.
La dittatura ha avuto inizio nel 1948 con Kim Il Sung e continuata nel 1994 da Kim Jong Il e nel 2011 da Kim Jong Un.
La Corea del Nord è un paese estremamente povero che deve chiedere spesso prestiti alla Cina, sua storica alleata.
In questo paese è assolutamente vietato il contatto con il mondo esterno e molte famiglie che sono state divise con la guerra di Corea
non si vedono da anni.

A capo di questa nazione vi è Kim Jong-Un, Kim Jong-Un è nato l’8 gennaio 1984 ed è il secondo figlio di Kim Jong-Il, difatti il successore sarebbe dovuto essere Kim Jong-Nam, recentemente assassinato, ma le cose sono cambiate per volere di Jong-Il.
Kim Jong Un ha una laurea in fisica e una all’accademia militare.
Entrò in carica nel 2011.
Ama il basket e la bella vita, è sposato con Ri Sol-Ju, una ballerina e cantante, e si dice che nel 2013 la donna abbia dato alla luce una bambina di nome Ju-ae.
È il più giovane capo di stato del mondo e il più spietato, poiché uccide tutti quelli che gli si oppongono in modo cruento.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email