liberx di liberx
Ominide 236 punti

Il suono


Il suono è un'oscillazione che si propaga per trasferimento di energia e non di materia. Esistono due diversi tipi di onde: le onde longitudinali e le onde trasversali. Si parla di onde di tipo longitudinale quando le particelle vibrano sullo stesso piano della direzione di propagazione. Si parla, invece, di onde trasversali quando le particelle vibrano in posizione perpendicolare rispetto alla direzione di propagazione del suono. L'onda è composta da una cresta (il punto superiore) ed una valle, ovvero il punto inferiore. L'unità di misura della frequenza è l'hertz: una frequenza è il numero di oscillazioni per secondo. Il suono è, infatti, composto da onde sonore. Bisogna, inoltre, ricordare che la velocità del suono è direttamente proporzionale alla densità del mezzo in cui si propaga. I suoni con una frequenza più bassa dei 20 Hz si chiamano infrasuoni, mentre quelli con una frequenza superiore ai 20000 Hz si chiamano ultrasuoni. Le frequenze comprese negli intervalli sopra descritti non sono percepite dall'orecchio umano che riesce a ricevere solo i suoni dai 20 Hz ai 20000 Hz. Molti esseri viventi utilizzano gli ultrasuoni per muoversi: si pensi ad esempio ai pipistrelli. Quest'ultima cosa fu scoperta nel 1938.
Hai bisogno di aiuto in Elettricità  e magnetismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017