daddy8 di daddy8
Ominide 1072 punti

Legge di conservazione della carica elettrica

In qualsiasi fenomeno elettrico sinora conosciuto, la carica elettrica totale non è sempre uguale, ma varia. Questa osservazione motiva la legge sperimentale di conservazione della carica elettrica, la quale dice che la somma algebrica delle cariche elettriche di un sistema chiuso resta costante, in presenza di qualsiasi fenomeno che persiste in esso. Un esempio può essere effettuato, considerando per esempio un pezzo di plastica, il quale viene strofinato su un panno di lana; in questo caso la carica elettrica totale del sistema rimane costante. L'elettrizzazione creatasi, è dovuta semplicemente al trasferimento di cariche, per mezzo degli elettroni, da un corpo all'altro.
Stessa cosa quando si carica un corpo attraverso il contatto, le cariche si trasferiscono sempre e mai si creano. Succede spesso che un fotone scompaia, dando vita a due particelle di materia, generalmente un positrone ed un elettrone. La carica totale non cambia, poiché la carica del fotone equivale a zero ed equivale al medesimo valore anche la somma delle cariche dell'elettrone e del positone. Quest'osservazione può rivelarci, insieme ad altre leggi sulla conservazione, se un fenomeno può o meno avvenire in natura. Perciò questa legge viene denominata anche legge della proibizione, la quale stabilisce ciò che nel mondo fisico non può realizzarsi.

Hai bisogno di aiuto in Elettricità  e magnetismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017