Ominide 643 punti

L'elettricità a livello microscopico


Anche i corpi elettricamente neutri, cioè non elettrizzati, contengono Particelle cariche che interagiscono fra loro con forze repulsive o attrattive. Le particelle con carica negativa sono gli quelle con carica positiva i protoni. Insieme con i neutroni, privi di carica elettrica, i protoni formano i nuclei atomi. Gli elettroni, in movimento intorno al nucleo completano la struttura di ciascun atomo
Eccetto il segno, la quantità di carica posseduta da un elettrone e da un protone, detta carica elementare e indicata con il simbolo e, è la stessa. Perciò, allo stato neutro, gli atomi hanno un uguale numero di elettroni e protoni. di Un atomo può perdere o acquistare elettroni. Se ha degli elettroni in me no rispetto al numero di protoni che risiedono nel suo nucleo, ha una carica elettrica positiva ed è chiamato ione Se ha invece un eccesso di elettroni, la sua carica totale è negativa e prende il nome di ione negativo. I simboli Nat
e Cl indicano, rispettivamente, lo ione sodio (positivo) e lo ione cloruro (negativo Quando il sodio e il cloro si combinano per for mare un cristallo di sale da cucina (NaCl), ogni atomo di sodio cede un elettrone a un atomo di cloro. Le forze attrattive fra gli ioni di segno opposto garantiscono la stabilità del composto
Hai bisogno di aiuto in Elettricità  e magnetismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017