Corrente continua


Si definisce corrente continua la corrente che al trascorrere del tempo mentine sempre lo stesso valore.

Corrente variabile


Si definisce corrente variabile la corrente che al trascorrere del tempo assume valori diversi ma sempre dello stesso segno (ovvero positivo o negativo in funzione del verso fissato convenzionalmente per il verso positivo).

Corrente alternata

Si definisce corrente alternata la corrente variabile nel tempo che assume valori positivi e negativi.

Corrente alternata sinusoidale

Si definisce corrente alternata sinusoidale quella particolare corrente che assume i valori di corrente istantanei. Tale corrente alternata sinusoidale è caratterizzata dalle seguenti grandezze:
●Il periodo (T) T= 1/f [s]
●La frequenza (f) f= 1/T [Hz]

Il periodo è il tempo dopo il quale la grandezza alternata sinusoidale si ripete identicamente.
La frequenza, invece, esprime il numero di volte che il periodo della grandezza sinusoidale in esame si ripete nel tempo, o meglio nell’unità di tempo; in genere l’unita di tempo di riferimento è il secondo.
Per valore massimo (Imax) si intende il valore più grande che la grandezza sinusoidale assume nel semiperiodo T/2; tale valore massimo può assumere valore positivo, se ci riferiamo alla semionda positiva o valore negativo, se ci riferiamo alla semionda negativa.
Dire che la corrente alternata assume valori negativi significa dire che la corrente elettrica, durante la semionda negativa percorre il conduttore elettrico in senso opposto a quello posseduto dalla corrente elettrica durante la semionda positiva; con ciò si vuole precisare che non esiste una corrente negativa. Quello che si vuole mettere in mostra, invece, è che se abbiamo un conduttore percorso da corrente elettrica, la corrente che percorrerà il conduttore in senso opposto sarà da intendersi per convenzione una corrente negativa.
Il valore efficace di una corrente alternata si calcola con la seguente formula Ieff= Imax/√2; la corrente efficace è quel valore di corrente alternata che, percorrendo una resistenza elettrica, produce gli stessi effetti termici prodotti da una corrente continua che attraversa la stessa resistenza elettrica.

Hai bisogno di aiuto in Elettricità  e magnetismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Corrente elettrica, definizione