Ominide 718 punti

La lente


Una lente è un corpo trasparente in grado di deviare i raggi luminosi per rifrazione.Quando la lente è sottile si puó considerare un’unica rifrazione delle luce.Le lenti hanno un asse ottico, un fuoco e un centro ottico. Una lente convergente fa convergere i raggi luminosi paralleli all’asse ottico in un punto detto fuoco.Una lente divergente fa divergere i raggi luminosi paralleli all’asse ottico. Nelle lenti divergenti l’immagine che si forma è sempre virtuale, diritta e rimpicciolita.Fu Newton a dimostrare che la luce bianca è composta da colori differenti che vanno dal rosso al violetto, proprio quelli che compongono l’arcobaleno. Secondo il modello ondulatorio i colori sono onde luminose che differiscono per lunghezza d’onda e frequenza. Si dice che un raggio di luce è monocromatico quando è costituito da un’unica frequenza. Nel modello ondulatorio della luce, le onde di diversa lunghezza d’onda subiscono deviazioni diverse determinate da diversi indici di rifrazione, l’indice di rifrazione quindi non è costante ma dipende dalla lunghezza d’onda. L’arcobaleno è l’esempio di dispersione cromatica della luce del Sole nell’atmosfera terrestre. Quando la luce del Sole colpisce una goccia d’acqua nell’atmosfera, parte della luce subisce una serie di rifrazioni e riflessioni. Così una parte del raggio incidente viene riflessa nell’atmosfera e l’altra parte subisce una doppia rifrazione aria-acqua. Parte della luce rifratta nell’acqua viene riflessa nell’acqua e poi rifratta nell’atmosfera. Poichè l’acqua è un mezzo dispersivo, le altre rifrazioni separano i colori che si manifestano con l’arco colorato.
Una parte della luce viene riflessa di nuovo verso l’alto e poi rifratta nell’atmosfera.
Hai bisogno di aiuto in Concetti generali di fisica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email