gaiabox di gaiabox
Ominide 3551 punti

L'origine del termine

Il termine "metafisica" è stato coniato da Andronico di Rodi curato-re, nel I secolo a.C., dell'edizione delle opere aristoteliche di scuola.
Esso stava a indicare un insieme di scritti di vario contenuto, quelli appunto raccolti sotto il titolo di Meta-fisica, così chiamati per la loro collocazione, nell'ambito del Corpus aristotelicum, "dopo le opere di fisica".

Metafisica come teologia

Nel lessico filosofico, il termine "metafisica" assume rilievo solo successivamente, in ambiente neoplatonico. Esso non indica più la colloca-zione dell'opera nel Corpus aristotelicum, ma la posizione di determinate sostanze - quelle sovrasensibili - nell'ordine gerarchico del reale. "Metafisica" viene allora a significa-re la disciplina filosofica che ha come oggetto "le cose che stanno al di là di quelle fisiche", cioè le cose "non sen-sibili". Questo significato corrisponde a quello della disciplina che Aristotele denomina filosofia prima nel senso di teologia, avente come oggetto le sostanze immobili, trattate da Aristotele nel libro Lambda. In questa prima accezione, il pensiero medievale identifica la metafisica con la teologia razionale (cioè, con la riflessione filosofica su Dio, condotta sulla base della pura ragione).

Metafisica come ontologia

Tuttavia, il contenuto dei testi raccolti nella Metafisica aristotelica eccede di gran lunga la trattazione del motore immobile e di dio. Gran parte dell'opera è dedicata allo studio delle proprietà che spettando agli enti in quanto tali, in quanto esistono, indipendentemente dall'appartenenza a una sfera de-terminata di enti.

Rinvia a quest'ordine di questioni un ulteriore significato di metafisica, corrispondente alla seconda accezione in cui l'espressione filosofia prima occorre in Aristotele: quello di scienza dell'ente in generale. A questa accezione di metafisica verrà a corrispondere, nel XVII secolo, la denominazione di ontologia, già comune alla filosofia medievale, il cui etimo è, appunto, "discorso sull'ente (o sull'essere)".

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email