Video appunto: Politica monetaria

Politica monetaria



La politica monetaria rappresenta una delle modalità a disposizione dello Stato per intervenire nel sistema economico mirando anche:
• A difendere il potere d’acquisto e la stabilità monetaria
• A garantire l’equilibrio dei conti con l’estero
• A incentivare gli investimenti privati, quindi la crescita del capitale reale.

• A migliorare l’efficienza dei mercati

La politica monetaria influisce indirettamente sulla domanda aggregata, gli strumenti con cui si può influenzare sono:
• La variazione della quantità della moneta = politica monetaria espansiva
• La variazione dei tassi d’interesse sui mercati monetari = politica monetaria restrittiva

La variazione della quantità di moneta compete alla Banca Centrale e avviene in tre modi:
• Emissione nuova moneta legale, stampando banconote
• Effettuare operazioni di mercato aperto, acquistando o vendendo titoli
• Modificando il moltiplicatore dei depositi, le banche depositano la percentuale di riserva al fine di garantire la solvibilità
I tassi di interesse sulle anticipazioni di moneta rappresenta il tetto, mentre i depositi di moneta (overnight) costituiscono il pavimento. Dentro a questi due limiti ci sono vari tassi di corridoio.
Scorrettezza nella politica valutaria:
• In un regime di cambi flessibili si parla di fluttuazione sporca o amministrata
• In un regime di cambi fissi si parla di svalutazione competitiva