Sapiens Sapiens 13861 punti

Il credito documentario

Il credito documentario è una procedura di pagamento utilizzata nel commercio internazionale Essa è piuttosto complessa e con essa il venditore-esportatore vuole eliminare ogni rischio nelle sue operazioni di esportazione. Pertanto egli chiede all’acquirente-importatore di aprire in suo favore un credito documentario presso un determinato istituto di credito. Pertanto, l’importatore dà l’ordine alla propria banca (banca emittente) di aprire un credito del valore della merce a favore dell’esportatore presso la banca indicata da quest’ultimo (banca notificante). Pertanto, nelle operazioni di credito documentario tutte le parti interessate si basano soltanto sui documenti, indipendentemente dalle merci.
Il credito documentario può essere:
• revocabile: quando può essere revocato dall’importatore o dalla sua banca
• irrevocabile: quando può essere evocato o annullato solo nel caso in cui il venditore sia d’accordo
Il credito documentario può essere anche:
• non confermato: soltanto la banca emittente, situata nel paese dell’importatore, impegna la propria responsabilità per garantire il pagamento fino ad una data stabilita. Il credito documentario confermato è utilizzato se il beneficiario ha buoni rapporti con la banca emittente e se le condizioni economiche e politiche del paese importatore sono soddisfacenti
• confermato: le due banche, emittente e notificante, impegnano ciascuna la propria responsabilità per garantire il pagamento. Questa forma di credito è più sicura.
Il pagamento può essere effettuato:
• In contanti:a certificazione avvenuta, se i documenti sono conformi, la banca effettua il pagamento sa favore dell’esportatore.
• Contro accettazione di tratta: la tratta è spiccata sulla banca che l’accetta.
• Tramite negoziazione di tratta: la tratta è spiccata sul compratore e negoziata dalla banca che ne effettua il pagamento
Lo schema del credito documentario è quindi il seguente:
1. Il compratore-importatore invia l’ordine
2. Il venditore-esportatore invia la sua accusa di ricevimento e richiede l’apertura di un credito documentario a suo favore dell’importo che deve ricevere presso la sua banca, detta banca notificante
3. Il compratore-importatore chiede alla propria banca, detta banca emittente, di aprire un credito documentario a favore del venditore-esportatore
4. La banca emittente apre il credito documentario presso la banca notificante del venditore-esportatore.
5. La banca notificante me informa il cliente.
6. Il venditore-esportatore spedisce la merce e consegna i documenti alla sua banca, o banca notificante.
7. La banca notificante invia la documentazione alla banca emittente
8. La banca emittente consegna tutta documentazione all’acquirente-importatore allorché ha dato l’ordine di pagare o quando ha accettato la tratta.
9. Entrato in possesso dei documenti, il compratore-importatore può farsi consegnare la merce
Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email