Ominide 1125 punti

Il budget delle camere delle imprese ricettive

Nelle imprese ricettive il numero dei budget di settore utilizzati dipende principalmente dalla gamma produttiva e dalle dimensioni della struttura.
I più comuni sono:
1.il budget delle vendite delle camere= il settore camere è il più importante dal punto di vista economico, in quanto i ricavi e i costi degli altri reparti dipendono dal numero di presenze e dal grado di occupazione delle stanze. Per la formulazione di tale budget bisogna considerare la tipologia di clientela, il numero di prenotazioni acquisite, il grado di occupazione previsto, il prezzo medio per presenza.
La procedura da applicare è la seguente:
• studiare l’andamento della gestione nell’anno precedente;
• valutare quale potrebbe essere lo scostamento percentuale rispetto all’anno passato per ciascun mese futuro;

• stimare il prezzo medio teorico per presenza, prendendo a riferimento la base tariffaria dell’anno precedente e intervenendo con limitati aumenti percentuali.
Per quanto riguarda le previsioni di vendita delle camere è necessario studiare l’andamento storico della domanda e conoscere approfonditamente il contesto in cui si opera in modo tale da effettuare una stima realistica delle vendite future.
2.il budget dei costi delle camere = permette di preventivare i ricavi realizzabili nei mesi a venire. Oltre a questi, le aziende ricettive valutano i costi del reparto (escluse le spese energetiche e idriche), che riguardano principalmente la retribuzione del personale addetto ai piani, le spese sostenute per l’acquisto del materiale di consumo e per il lavaggio della biancheria, le commissioni pagate alle agenzie di viaggi che inviano i clienti.
3.il budget economico delle camere = i ricavi e i costi stimati confluiscono in tale budget, attraverso il quale si misura il profitto lordo che si prevede di ottenere dal settore.

Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email