Ominide 41 punti

Per produrre elettricità vengono usati combustili fossili, e per questo la maggior parte dei gas serra emessi sono anidride carbonica, metano e ossido di biazoto. Le caratteristiche principali della produzione di elettricità sono
- È prodotta con macchine abbastanza efficienti che non possono aumentare la propria efficienza (ovvero il rapporto tra potenza in uscita e potenza in entrata)
- Il livello di emissione dipende dal combustibile usato e non dalla tecnica usata per produrre energia
- I combustibili più pratici sono quelli contenti carbonio (combustibili fossili e la biomassa)
Per ridurre l’emissione di gas serra durante la produzione di elettricità, si stanno studiando diversi sistemi, tra cui costruire macchine elettriche che abbiano una maggiore efficienza energetica e parità di prestazione rispetto a quelle attuali, utilizzare combustibili fossili a basso contenuto di carbonio (gas naturale), sequestrare anidride carbonica emessa quando si genera elettricità, impedendo di farla entrare nell’atmosfera, produrre elettricità senza combustione di carbonio. Una centrale termoelettrica, è una centrale che partendo dall’energia interna di una combustibile, produce energia elettrica.

- Il combustibile viene bruciato, produce energia termica che riscalda l’acqua
- L’acqua bollente produce vapore che aziona una turbina (ruota con pale), che genera energia meccanica
- La turbina è collegata ad un generatore di corrente (alternatore) che trasforma l’energia meccanica proveniente dalla turbina in energia elettrica
Ogni centrale ha una potenza installata, ovvero la massima potenza che può raggiungere. In alcuni casi anche alcuni giga watt.

Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017