Ominide 6604 punti

La materia e le sue grandezze

Per caratterizzare e studiare la materia é indispensabile fare riferimento ad alcune grandezze.
• Massa. La massa é una proprietà fondamentale della materia e misura l'inerzia di un corpo, definita come la resistenza che un corpo oppone alla variazione del suo stato di quiete o di moto.
Ossia, se un corpo é fermo, per metterlo in moto occorre applicare una forza, e lo stesso accade se, una volta che il corpo é in moto, si vuole modificarne la traiettoria o cambiarne la velocità (frenarlo o accelerarlo). Per comprenderlo basta pensare a come si va in bicicletta. E' intuitivo che maggiore é la massa del corpo, maggiore sarà la forza necessaria per imprimergli un'accelerazione o per frenarlo.

L'unità di misura della massa nel Sistema Internazionale è il kilogrammo (kg). Lo strumento di misura della massa è la bilancia, che sfrutta la proprietà dei corpi di essere soggetti all'attrazione gravitazionale della Terra, che si esprime attraverso una forza chiamata peso (la cui unità di misura, essendo una forza, è il Newton).

Sappiamo infatti che un corpo sulla Terra è soggetto alla forza di gravità e quindi attirato verso il centro della Terra da una forza proporzionale alla sua massa, appunto la forza peso. La massa e il peso sono concettualmente molto diverse: mentre la massa di un corpo non varia, se un corpo si sottrae all'attrazione terrestre il suo peso cambia.

• Volume. Il volume è lo spazio occupato da un corpo; la sua unità di misura è il metro cubo, con relativi multipli e sottomultipli. Per i liquidi è possibile stabilire una corrispondenza tra il volume espresso in m3 e la corrispondente capacità, ossia la misura in litri (L). La capacità è il volume di liquido che un recipiente puo' contenere. Il litro non è una grandezza del Sistema Internazione ma è accettato a livello internazione e corrisponde a 1 dm3.
Poiché 1 g di acqua a 4°C occupa il volume di 1 cm3 e il litro è definito come il volume occupato da 1 kg di acqua, per l'acqya si ha in particolare:

1 L = 1 kg = 1 dm3

• Densità assoluta. Intesa come rapporto tra la massa di un corpo e il suo volume, è stata sostituita nel Sistema Internazionale (SI) dal termine massa volumica. Questa definizione è particolarmente utile nello studio della scienza dei materiali perché permette di distinguere anche la massa superficiale e la massa lineare, grandezze usate per distribuzioni di massa prevalentemente su una superficie o lungo una linea (importanti quando si studia un materiale con cui costruire una lamina o un filo). La densità relativa, o semplicemente densità, é il rapporto adimensionale tra la massa volumica del corpo considerato e la massa volumica di un corpo di riferimento, generalmente acqua distillata a 4°C; quest'ultima pero' é uguale a 1 per cui in realtà il valore della massa volumica e della densità coincidono, quindi per gli scopi del testo si ritiene opportuno mantenere l'accezione di densità come densità assoluta, per il carattere fortemente evocativo del termine.

Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email