A&V1991 di A&V1991
Ominide 75 punti

Il nucleo

Il nucleo è il "centro direzionale" della cellula, da cui partono tutti gli ordini che regolano la vita della cellula.
La membrana nucleare separa il nucleo dal citoplasma ed è costituita da due membrane, ognuna formata da un doppio strato fosfolipidico, ed è costellata da "fiori", detti "pori cellulari" che permettono gli scambi con il citoplasma.
Il nucleo contiene il materiale genetico ella cellula, visibile come una massa di sottili filamenti, detta "cromatina".
Durante la divisione cellulare la cromatina si addensa e forma delle strutture bastoncellari detti "cromosomi", il cui numero, forma e grandezza rimangono costanti per ogni specie.
All'interno del nucleo le strutture più evidenti sono i "nucleoli", in cui vengono sintetizzati gli "RNA ribosomiali" (rRNA) e vengono assemblati i "ribosomi".

Contiene il materiale genetico, il DNA, e le sue funzioni essenziali sono "duplicazione" dei cromosomi, e l'invio delle informazioni mediante la "traduzione" in RNA.
Il DNA che si trova nel nucleo non è sparso, ma bene organizzato in un super avvolgimento data dall'associazione del DNA stesso con proteine acide, con molecole di RNA e con cinque proteine basiche dette "istoni" ( H2A, H2B, H3, H4, H1). I primi quattro istoni, formano degli ottameri ricchi di DNA super avvolto detti "nucleosomi". La proteina istonica h1, ha il compito specifico di mantenere collegati tra loro i diversi nucleosomi. L'intera struttura è detta "cromatina".

Hai bisogno di aiuto in La cellula?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email