Ominide 2005 punti

Le valvole cardiache


Il cuore è dotato di quattro valvole, che permettono al sangue di scorrere attraverso le camere cardiache in una sola direzione: dagli atri ai ventricoli e di qui alle grandi arterie che partono dal cuore . Le valvole atrioventricolari (AV) si trovano tra l’atrio e il ventricolo di ciascun lato. Queste valvole impediscono che il sangue rifluisca all’indietro negli atri quando i ventricoli si contraggono.
La valvola atrioventricolare di sinistra, detta valvola bicuspide o mitrale, è costituita da due lembi, o cuspidi, di endocardio. La valvola atrioventricolare destra, detta valvola tricuspide, ha tre lembi. Le corde tendinee, sottili cordoni di colore bianco, ancorano i lembi valvolari alle pareti dei ventricoli. Quando il cuore è in fase di rilassamento e il sangue riempie in modo passivo le sue camere, i lembi delle valvole atrioventricolari pendono mollemente nei ventricoli (figura 10.5a). Quando i ventricoli si contraggono, premono sul sangue contenuto nella loro cavità e la pressione intraventricolare comincia ad aumentare. Questo spinge verso l’alto i lembi delle valvole atrioventricolari, chiudendole. A questo punto le corde tendinee agiscono ancorando i lembi in posizione di chiusura. Se i lembi fossero liberi, sarebbero spinti verso l’alto all’interno degli atri, come un ombrello capovolto da una raffica di vento.

In questo modo le valvole atrioventricolari impediscono il flusso del sangue all’indietro negli atri quando i ventricoli si contraggono. La seconda serie di valvole, le valvole semilunari, controlla la radice delle due grosse arterie che partono dai ventricoli. Vi sono quindi valvole semilunari polmonari e aortiche. La valvola aortica e quella polmonare presentano entrambe tre lembi membranosi a forma di tasca che si pongono a stretto contatto tra loro quando la valvola è chiusa. Quando i ventricoli si contraggono e spingono il sangue fuori dal cuore, le valvole vengono aperte e i lembi si appiattiscono contro la parete arteriosa per la formidabile forza del sangue che scorre veloce. Poi, quando i ventricoli si rilassano, il sangue comincia a rifluire verso il cuore riempiendo i lembi, che chiudono le valvole. Questo impedisce che il sangue delle arterie torni indietro nel cuore. Le due serie di valvole agiscono in momenti differenti. Le valvole atrioventricolari sono aperte nella fase di rilassamento e chiuse quando i ventricoli si contraggono. Le valvole semilunari sono chiuse nella fase di rilassamento e si aprono alla contrazione dei ventricoli. Aprendosi e chiudendosi in risposta alle variazioni di pressione all’interno del cuore, le valvole obbligano il sangue a scorrere continuamente in avanti nel suo percorso attraverso il cuore.
Hai bisogno di aiuto in Anatomia e Fisiologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email