pexolo di pexolo
Ominide 10532 punti

Il tessuto connettivo

Questi tessuti svolgono la funzione di trasporto, di struttura, di protezione e isolamento per gli organi e sono la sede delle risposte immunitarie.
Questi tessuti sono formati da un alta percentuale di matrice intercellulare (costituita da fibre proteiche + sostanza fondamentale secreta dalle cellule del tessuto). La sostanza fondamentale sostiene le cellule, gli fornisce sostegno e permette gli scambi. contiene acqua e grandi molecole organiche tra cui l’acido ialuronico che tiene unite le cellule, lubrifica le articolazioni e conserva la forma dei globi oculari. La sostanza prodotta dai globuli bianchi e da alcuni batteri che scinde l’acido ialuronico è la ialuronidasi.
I tessuti connettivi comprendono anche il tessuto cartilagineo, osseo e il sangue (e linfa) di cui parleremo nei prossimi file.

I vasi sanguigni

Il sangue scorre all’interno di un circolo chiuso definito come torrente circolatorio. Il torrente circolatorio si divide in diversi vasi che non si classificano in base al tipo di sangue trasportato ma lo fanno in base alla loro anatomia.
Le arterie e le vene sono costituite dalla stessa tipologia di tessuti ma sono presenti in quantità diverse. internamente si ritrova la tonaca intima, costituita da uno strato di endotelio, una membrana basale e una lamina elastica. A metà si ritrova la tonaca media costituita dal tessuto muscolare liscio d esternamente si ritrova la tonaca avventizia che ha il compito di delimitare il vaso. È costituita da fibre elastiche e collagene.
La cavità interna delimitata dai tre strati di tessuto viene chiamata lume.
I vasi si suddividono in base alla loro funzione: vasi di elasticità, resistenza, scambio, distribuzione.
Hai bisogno di aiuto in Anatomia e Fisiologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove