Ominide 4472 punti

Surrene


Nella ghiandola surrenale si distinguono due territori anatomici ma anche funzionali:
- corticale, in cui si individuano diverse zone, in ognuna delle quali si avrà la produzione di ormoni di natura steroidea derivati dal colesterolo (rifornito principalmente dal sangue) ma diversi in virtù del differente corredo enzimatico di ciascuna (glomerulare: mineralcorticoidi/ fascicolata: glicocorticoidi/ reticolare: androgeni DHEA)
- midollare, considerata come un ganglio del SNA privo di fibre postgangliari, cosicché il messaggero in questo caso sarà un ormone, l'adrenalina ottenuta dalla metilazione della noradrenalina,
poiché riversato nel torrente circolatorio (effetto diverso in base ai recettori).

Corticale: zona fascicolata


Su questa agisce l'asse di regolazione ipotalamo (corticoliberine CRH) - ipofisi (ACTH). Questo indurrà la produzione di glicocorticoidi (così chiamati perché rivestono un ruolo importante soprattutto nel metabolismo glucidico) il cui rappresentante principale è il cortisolo.

Secrezione in condizioni basali e di stress


La secrezione basale di ACTH e cortisolo segue un ritmo circadiano che prevede un picco nelle prime ore del mattino, al risveglio; la secrezione è inoltre stimolato dell'esercizio fisico e da qualsiasi condizione di stress fisico/psichico, nonché durante le infezioni.
I glucocorticoidi infatti, così come già la CRH e l'ACTH, rientrano tra le 'molecole dello stress' i cui valori sono incrementati quando l'organismo deve far fronte dinamicamente ad una situazione nuova che altera i precedenti equilibri allo scopo di stabilire un nuovo equilibrio, ossia per un continuo perseguimento dell'allostasi.
Hai bisogno di aiuto in Anatomia e Fisiologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017