Video appunto: Spessore terra e climi
La composizione e lo spessore del suolo sono il risultato di vari fattori, strettamente collegati tra loro: la natura della roccia madre; la pendenza (o il tipo di rilievo); l'acqua; il clima; l'azione degli organismi; il vento. La roccia madre fornisce il detrito e determina la composizione della parte minerale del suolo.
La pendenza del terreno incide in modo rilevante sullo spessore del suolo. Se il terreno è in pendenza, i detriti di roccia non si accumulano sul posto, ma precipitano in basso. Se la pendenza è molto forte, il suolo può essere del tutto assente, come sulle pareti rocciose di alta montagna. Anche l'acqua di rivoli e ruscelli procede più velocemente nei pendii ripidi e trasporta via detriti più grossi e in quantità maggiore. In queste con-dizioni il suolo non riesce a formarsi, perché le particelle e i detriti che lo costituiscono sono continuamente allontanati. Il clima influisce sui processi di formazione e sullo spessore del suolo. Lo spessore del suolo dipende anche dallo sviluppo della vegetazione.

In genere c'è una buona corrispondenza tra tipi climatici e tipi di suolo. In particolare la temperatura e le precipitazioni determinano il tipo di vegetazione e influenzano la decomposizione della componente organica del suolo. Nei climi aridi, invece, la scarsità delle precipitazioni e quindi la mancanza di acqua nel terreno compromettono lo sviluppo della vegetazione: nel suolo la materia organica è scarsa, mentre i sali sono abbondanti. L'azione degli organismi non è legata solo alle piante presenti, ma anche agli animali e ai microrganismi, che vivono in grande numero sulla superficie e all'interno del suolo. L'attività biologica, in particolare l'azione dei batteri decompositori, è favorita dalle alte temperature. Nei climi caldi il materiale organico è quasi totalmente decomposto a causa dell'elevata temperatura e dei batteri presenti nel suolo, che risulta povero humus. Nei climi più freddi l'azione batterica è ridotta, lo strato di humus superficiale è più spesso e il suolo è più fertile.