Ominide 1161 punti

La gabbia toracica

La gabbia toracica protegge gli organi vitali del torace e provvede punti di aggancio per i muscoli del dorso, del petto e delle spalle. E' costituita da 12 paia di costole, dalle cartilagini costali e dallo sterno. Nella parte posteriore, a gabbia toracica è sostenuta da 12 vertebre toraciche e ciascuna costola è collegata alla vertebra corrispondente Le costole quindi curvano verso il basso e intorno alla gabbia verso la parte anteriore del corpo. Le costole si dividono in due gruppi, costole vere e costole false, a seconda del punto di aggancio frontale. Le prime sette costole sono costole sono costole vere e si ancorano direttamente allo sterno tramite singole cartilagini costali.
Per rendere possibile l'inspirazione, la pressione nei polmoni deve essere inferiore a quella dell'atmosfera. Questa differenza di pressione la si ottiene espandendo i polmoni (legge di Boyle); come conseguenza, l'aria fluisce in modo naturale nei polmoni per pareggiare la pressione. Le principali strutture coinvolte in questa attività sono i muscoli intercostali esterni e il diaframma, che si contrae obbligando la gabbia toracica ad espandersi verso l'alto e in fuori. L'espirazione è un processo più passivo: i muscoli utilizzati durante l'inspirazione si rilassano, le costole si spostano verso il basso e il diaframma verso l'alto, riportando i polmoni alle dimensioni di riposo e obbligando l'aria a uscirne.
Hai bisogno di aiuto in Anatomia e Fisiologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email