Habilis 4631 punti

Il trasporto e l'erosione operati dai corsi d'acqua


L’erosione può realizzarsi attraverso:
• asportazione per azione dinamica delle acque correnti;
• abrasione su fondo e sponde opera dei detriti;
• disfacimento chimico dei materiali solubili.

Il trasporto dei materiali può avvenire con tre modalità:
• in soluzione vengono trasportati ioni, sali, gas e molecole organiche;
• in sospensione viene espresso in parti di materiale per milioni di parti d'acqua(argille, silt e sabbie fini);
• per trascinamento, saltazione e rotolamento (sabbie, ghiaie, ciottoli e
blocchi).

La sedimentazione si verifica quando la velocità del corso d’acqua si riduce; ciò può avvenire:
• in alveo dello stesso fiume;
• nelle pianure adiacenti (depositi alluvionali);
• alla foce o termine del tragitto (depositi di delta).

Erosione, trasporto e sedimentazione modellano il profilo longitudinale del corso d’acqua; ogni variazione del livello di base, cioè della quota minima alla quale il fiume può erodere il suo alveo, modifica pendenza e velocità del corso d’acqua e dunque la sua capacità di erosione e di trasporto, cosi che esso inizia a erodere e a depositare per adattare il proprio profilo a nuove condizioni di equilibrio. In teoria, ogni corso d’acqua dovrebbe raggiungere una condizione di equilibrio tra erosione e sedimentazione, cioè un profilo di equilibrio.

Hai bisogno di aiuto in Geografia astronomica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email