Ominide 1586 punti

La Terra e i suoi elementi


L'Equatore viene anche detto parallelo zero e divide la terra in due emisferi: boreale a nord e australe a sud.
Sulla Terra si possono tracciare infiniti meridiani e paralleli, ma per convenzione sono stati stabiliti 360 meridiani e 180 paralleli.
I meridiani sono maggiori perché la Terra svolge un giro di 360° e tra ogni meridiano ed ogni parallelo vi è 1°.
Il Meridiano di Greenwich è detto anche meridiano 0 e viene usato per contare 179 meridiani ad est e a ovest, il meridiano mancante corrisponde all'antimeridiano di Greenwich.
Contando i paralleli, i poli corrispondono al 90°.
L'intersezione tra meridiani e paralleli da origine al reticolato geografico. Il reticolato serve a determinare la posizione di un punto sulla terra, per il quale si usano le coordinate geografiche.
Le coordinate sono latitudine, longitudine e altitudine.
La latitudine è l'arco di meridiano tra il parallelo che passa per il punto P è l'equatore. Essa si misura in gradi, il valore minimo è 0° (nord o sud) e quello massimo è 90° (nord o sud). Si avrà un angolo di valore 0° se il punto considerato si trova sull'equatore.
La longitudine corrisponde ad un arco di parallelo compreso tra il meridiano passante per il punto P ed il Meridiano di Greenwich. Si misura in gradi.
Qualsiasi punto che si trova sullo stesso meridiano di un altro avrà la sua stessa longitudine, tutti i punti che si trovano su uno stesso parallelo avranno la stessa latitudine.
L'altitudine è la distanza verticale di un punto dal il livello del mare e si misura in metri.
Hai bisogno di aiuto in Geografia astronomica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email