Tutor 35425 punti

esempio di una lettera ad un cugino

Caro Lorenzo,

è da tantissimo che non ci vediamo, non ricordo neanche precisamente da quando. Forse era a Natale di due o tre anni fa che c’era pure nonno, o forse era a Pasqua, non ricordo. Comunque non ha importanza, nel frattempo mi sono accadute tantissime cose e mi farebbe piacere raccontartele come facevamo sempre quando eravamo bambini e andavamo in vacanza insieme al mare. Da quando ti sei trasferito in Giappone non sono più andata in quello stabilimento dove andavamo sempre a mangiare la crema al caffè, la fanno sempre buona come prima, ma a me sembra diversa. Potresti anche venire a farci un salutino qualche volta! Comunque me la passo abbastanza bene, sono riuscita ad entrare nella facoltà di Medicina, non con pochi sforzi, e ho lasciato il basket, è stato un grande dispiacere ma mi ero stufata di allenarmi tutti i giorni della settimana. Tu fai ancora atletica? Come sono le università laggiù?

Non ci crederai mai ma mi sono fatta bionda, non quel biondo finto che criticavi sempre alla tua ex ragazza, ma un biondo più naturale che sono sicura ti piacerebbe. Per il resto è tutto uguale a quando te ne sei andato, le nostre madri vanno sempre d’accordo e la tua ci mostra sempre le foto che le mandi, vedessi quanto è orgogliosa! Tua sorella si è fidanzata ed è molto contenta, quindi anche se sei lontano, non fare le tue solite scenate di gelosia. Qui manchi a tutti, forse potresti provare a tornare almeno per questo Natale!


Ti aspettiamo con ansia,
Tua cugina Livia.

A cura di Federica

Hai bisogno di aiuto in Analisi del testo e scrittura di testi?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017