Ominide 11454 punti

Lavorazioni presemina


Le lavorazioni presemina sono lavorazioni secondarie che generalmente interessano lo strato superficiale del terreno dopo che si sono già fatte in precedenza le lavorazioni primarie quali l’aratura , la ripuntatura, la vangatura e in alcuni casi la fresature.
Esse consistono principalmente nel preparare un accurato letto di semina mediante la frantumazione e il disgregamento delle zolle di terreno dovute all’aratura , l’interramento di eventuali residui vegetativi e la rimozione di eventuali erbe infestanti nonché l’interramento di concimi e fertilizzanti.
Le macchine operatrici usate sono gli erpici: l’erpice rotativo che serve per affinare il lavoro dell’aratura e preparare un buon letto di semina. Il vantaggio dell’erpice rispetto alla fresa è che produce particelle terrose fini in superficie e grossolane in profondità; l’erpice a disco; l’erpice a denti rigidi montati su telaio rigido o snodato; il primo rompe la crosta del terreno, il secondo serve principalmente per la lotta alle infestanti, si usa anche per interrare i concimi chimici e i semi, l’erpice a denti elastici (erpice strigliatore) serve per rimescolare il terreno e per la lotta alle infestanti nelle aziende biologiche.
La rullatura con rulli per rompere le zolle in superficie o per ridurre l’eccessiva sofficità del terreno compattandolo. Esistono due tipi di rullo liscio e dentato.
Hai bisogno di aiuto in Agraria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email